Boschi a fuoco nel Varesotto, un indagato per incendio colposo

Lombardia
Foto di archivio

Il rogo è divampato il primo maggio a Dumenza. L’uomo stava eseguendo lavori di manutenzione a una recinzione con un flessibile, quando alcune scintille avrebbero innescato le fiamme 

Un uomo è stato iscritto nel registro degli indagati con l'accusa di incendio colposo, per il rogo che nei giorni scorsi ha distrutto 15 ettari di bosco a Dumenza, nel Varesotto. L'uomo, 30 anni, a quanto emerso dalle indagini dei carabinieri forestali, il primo maggio stava eseguendo lavori di manutenzione a una recinzione in località Pezzacce con un flessibile. Alcune scintille avrebbero innescato le fiamme colpendo degli arbusti secchi, per poi attecchire agli alberi.

L’intervento dei vigili del fuoco

Il 30enne ha immediatamente allertato i soccorsi e ha tentato di spegnere l'incendio, ma non ci è riuscito. Durante il loro intervento, i vigili del fuoco sono riusciti a salvare una cucciolata di cinghiali, strappandola al rogo, poi domato il giorno seguente anche grazie all'intervento dei Canadair.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.