Busto Arsizio, 52 indagati per tentata ricostituzione partito fascista

Lombardia
Immagine d'archivio

Nel dicembre 2017 le indagini svolte dalla Questura di Varese avevano portato alla chiusura della sede della "Comunità Militante dei Dodici Raggi" 

La Procura di Busto Arsizio, in provincia di Varese, ha chiuso le indagini sugli appartenenti alla "Comunità Militante dei Dodici Raggi" di Sumirago (Varese), e altri simpatizzanti. Cinquantadue indagati sono accusati a vario titolo di tentata ricostituzione del partito fascista e propaganda nazista. Nel dicembre 2017 le indagini svolte dalla Questura di Varese avevano portato alla chiusura della sede dei Do.ra. Gli accertamenti erano partiti dopo una manifestazione organizzata dal gruppo neofascista sul Monte San Martino a Duno (Varese), sede di un sacrario commemorativo dei caduti partigiani. Nelle prossime settimane potrebbero essere depositate le richieste di rinvio a giudizio.  

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.