Brescia, rapinano gioielleria con kalashnikov: esplosi colpi in aria

Lombardia
Foto di Archivio (Agenzia Fotogramma)

All'interno di un centro commerciale di Cortefranca, la banda ha seminato terrore, esplodendo alcuni colpi d'arma da fuoco in aria e lanciando dei fumogeni

A Cortefranca, in provincia di Brescia, cinque malviventi armati di kalashnikov hanno rapinato una gioielleria del centro commerciale Le Torbiere. L'episodio è accaduto ieri, martedì 5 febbraio: la banda ha seminato terrore, esplodendo alcuni colpi d'arma da fuoco in aria e lanciando dei fumogeni all'interno della galleria del centro commerciale. I cinque malviventi sono poi fuggiti facendo perdere le proprie tracce a bordo di una Bmw scura. Non ci sono stati feriti: sulla vicenda indagano i carabinieri.

Ritrovata l'auto

È stata ritrovata, abbandonata in un campo nel Cremonese, una vettura che corrisponde alla descrizione fornita dai testimoni che, ieri sera, hanno visto allontanarsi il veicolo dopo la rapina alla gioielleria nel centro commerciale. Si tratta di una Bmw X6 di colore scuro che per un tratto di strada è stata inseguita dai carabinieri. Dei componenti della banda, invece, nessuna traccia. Sono in corso accertamenti per verificare che la vettura sia effettivamente quella utilizzata dal commando che ha rapinato la gioielleria bresciana.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.