Milano, occupa casa e cantina per ospitare extracomunitari: denunciato

Lombardia
Immagine d'archivio (ANSA)

Un uomo di 55 anni, italiano, è stato denunciato dalla polizia per resistenza e occupazione abusiva. Non è stato possibile verificare se gli stranieri pagassero un affitto per il posto letto

Aveva occupato abusivamente un appartamento e una cantina in via Zamagna a Milano, in zona San Siro, dove dava alloggio a otto extracomunitari. Per questo un uomo di 55 anni, italiano, è stato denunciato dalla polizia con l'accusa di resistenza e occupazione abusiva. Gli agenti sono intervenuti ieri, lunedì 21 gennaio, attorno alle 12.30, dopo che alcuni condomini del palazzo avevano scoperto e denunciato l'occupazione di un appartamento vuoto da parte del 55enne.

Adibita ad alloggio anche una cantina

L’operazione degli agenti ha permesso di accertare che all’interno dell’abitazione, oltre all’italiano, già noto alle forze dell'ordine per lo stesso reato, erano alloggiati quattro egiziani tra i 19 e i 23 anni. A seguito di un controllo più approfondito, inoltre, si è scoperto che l'uomo si era impossessato anche di uno dei locali cantina dello stabile, dove erano ospitati altri due egiziani e due croati. Alla polizia gli extracomunitari hanno detto di essere arrivati nei giorni scorsi e di aver trovato così riparo dal freddo. Non è stato possibile verificare se gli stranieri pagassero un affitto all'italiano per il posto letto.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.