Funghi porcini, come pulirli e cucinarli: 3 idee

Ricette
@Pixabay
funghi

Tutti i segreti sui funghi porcini: scopri tre semplici ricette per cucinare questa delizia tipica della tradizione italiana

I funghi porcini, con la loro consistenza carnosa, il sapore pronunciato e il profumo inebriante, sono di gran lunga i funghi selvatici più apprezzati d'Italia. Quando sono freschi sono una vera delizia: puoi grigliarli, usarli per guarnire le pizze, farci delle salse e molto altro ancora.

Tre semplici idee per cucinare i funghi porcini

Porcini fritti

approfondimento

Vellutata di zucca con patate e carote, la ricetta leggera e veloce

Tagli i funghi nel senso della lunghezza a fette larghe 1/4 di pollice, infarina le fette (se la farina non si attacca, immergile prima in acqua fredda, asciugale e poi infarinale) e immergile infarinate una alla volta in acqua fredda fino a inumidire appena la farina. Non inzupparle: è un passaggio che serve solo a renderle più croccanti. Friggi dunque le fette in olio bollente fino a doratura. Scola su carta assorbente, cospargi di sale e servi subito. Funzionerà bene anche con altri tipi di funghi.

Funghi porcini in umido

Un modo semplice per cucinare i funghi porcini è stufarli, così da poterli utilizzare sia come condimento per la pasta che come contorno per accompagnare un piatto principale sostanzioso (come una bistecca o roast beef). Ma, i funghi in umido, sono perfetti anche come condimento per crostini o come antipasto.

Zuppa di porcini

Mescola con altre varietà di funghi e cuoci in un brodo vegetale leggero. Qui il trucco è aggiungere una o due patate alla zuppa mentre cuoce e frullare alla fine per ottenere la consistenza desiderata. 

Come pulire e conservare i funghi porcini

approfondimento

Le migliori 3 ricette per risotti veloci e facili da preparare

Pulire i tuoi funghi porcini freschi è piuttosto semplice. Dovrai tagliare uno strato sottile sul fondo dei funghi se è coperto di terra. Quindi procedi a spolverare lo sporco in eccesso con una spazzola o con un panno da cucina umido e pulito. Ora risciacqua sotto l'acqua fredda. Quindi, asciuga accuratamente i funghi, taglia secondo la dimensione desiderata e poi cuoci o congela. È meglio non congelare i porcini interi a meno che non si preveda di cucinarli interi. Attenzione a non tenerli dentro sacchetti di plastica: il materiale accelera il deterioramento del fungo. La cosa migliore è pulire e utilizzare i funghi porcini il giorno in cui li prendi. Ma se hai intenzione di usarli il giorno seguente, getta il sacchetto di plastica e tienili nel sacchetto di carta. 

Lifestyle: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.