Da Milano a Catania, le 10 mostre d'arte da vedere in Italia a dicembre

Lifestyle
©Ansa

Il mese in corso regala moltissimi spunti su come passare il tempo libero a tutti gli amanti d’arte, dalla pittura alla fotografia e dalla scultura al fumetto e le arti visive. Eccone alcuni da non perdere

ascolta articolo

Tra inaugurazioni e mostre già in corso, dicembre offre innumerevoli spunti su come passare il tempo libero a tutti gli amanti d’arte, dalla pittura alla fotografia e dalla scultura al fumetto. Milano e Roma si confermano tra i centri artistici principali del Paese, ma in tutta Italia gli appuntamenti non mancano. Da Zerocalcare nel capoluogo lombardo alla Fondazione Merz di Torino, da Artemisia a Napoli a Ettore Sottsass a Catania: ecco 10 mostre d’arte da vedere a dicembre.

Milano, Zerocalcare – “Dopo il botto”

leggi anche

'Incontri di un visionario', mostra su Pasolini e Parma

Inaugura il 17 dicembre (e resta aperta fino al 23 aprile 2023) la grande mostra personale di Zerocalcare, “Dopo il botto”. Milano, negli spazi della Fabbrica del Vapore, ospiterà alcuni dei personaggi più noti del fumettista romano e rifletterà sui grandi temi sociali di cui l’autore si è sempre fatto portavoce, come la resistenza del popolo curdo.

Milano, “Recycling Beauty”

Sempre a Milano, alla Fondazione Prada, ha inaugurato da poco “Recycling Beauty”, in mostra fino al 27 febbraio 2023. Il tema centrale è il riuso di arte antica – greca e romana – in contesti più vicini a noi, come il Barocco, attraverso l’esposizione di 50 opere provenienti da tutto il mondo (tra cui Museo Vaticani, Uffizi e Louvre). Curato da Salvatore Settis, Anna Anguissola e Denise La Monica, il progetto è allestito dallo studio Rem Koolhaas/OMA.

Torino, “Alert”

Chiude il 29 gennaio 2023 “Alert”, mostra pensata da Michal Rovner per riscrivere gli spazi di Fondazione Merz, a Torino. Luci abbassate e visual digitali distorte trasformano gli spazi per indagare sul sentimento della paura.

Genova, “Disney. L’arte di raccontare le storie senza tempo”

vedi anche

Da Boccioni a Pomodoro, mostra antologica di Tornabuoni arte

La storia Disney è a Genova, a Palazzo Ducale, fino ad aprile 2023. Dagli archivi della Walt Disney Animation Research Library arrivano opere originali che ripercorrono alcuni tra i film più celebri della casa cinematografica, riproponendoli per legarli a fiabe, miti e leggende medievali.

Roma, “Incanto di Luci”

Chiude l’8 gennaio 2023 la mostra “Incanto di Luci”. L’Orto Botanico di Roma diventa un percorso di installazioni luminose lungo 1,5 km. È aperto dal mercoledì alla domenica, con chiusure eccezionali previste per 24,25,26,27,31 dicembre e 2 e 3 gennaio 2023.

Roma, “Space Popular. Search History”

Ci sarà tempo fino al 15 gennaio 2023 per visitare “Space Popular. Search History”, in apertura il 7 dicembre al MAXXI di Roma. Come ogni anno, dal 2017 a oggi, il grande museo della Capitale propone una rivisitazione del lavoro di un maestro della sua collezione di architettura. Questa volta si riesplora Aldo Rossi, con una riflessione sul Metaverso e il suo rapporto con l’urbanistica civile.

Roma, “Mario Merz. Balla, Carrà, de Chirico, de Pisis, Morandi, Savinio, Severini. Roma 1978”

Sempre a Roma, Palazzo delle Esposizioni, fino al 26 febbraio 2023, ripropone la mostra “Mario Merz. Balla, Carrà, de Chirico, de Pisis, Morandi, Savinio, Severini”, inaugurata alla Galleria dell’Oca il 15 marzo 1978. Fu una delle prime ad accostare il lavoro di un artista come Merz a pittori dell’Arte Povera. 

Napoli, “Artemisia Gentileschi a Napoli”

vedi anche

In mostra a Milano le opere di Enrico Dicò, l'artista del fuoco

Alle Gallerie d’Italia di Napoli, fino al 19 marzo 2023, è possibile visitare “Artemisia Gentileschi a Napoli”, dedicata al periodo trascorso dalla pittrice nella città partenopea, dove rimase dal 1630 al 1654 (fatta eccezione per un soggiorno a Londra nel mentre). La mostra è realizzata in collaborazione con la National Gallery di Londra, il Museo e Real Bosco di Capodimonte e l’Archivio di Stato e l’Università Orientale di Napoli.

Napoli, “David Bowie: the passenger. By Andrew Kent”

Al PAN Palazzo delle Arti del capoluogo campano c’è tempo fino al 29 gennaio 2023 per conoscere la vita e la carriera di David Bowie viste attraverso le immagini del fotografo Andrew Kent. Il lavoro si concentra sul periodo tra il 1975 e il 1976, quando Bowie lasciò gli Stati Uniti per tornare in Europa e ripensare al suo percorso artistico. Una cinquantina di foto è accompagnata da cimeli come dischi e microfoni.

Catania, Ettore Sottsass – “Catania mia!”

Al Museo Civico Castello Ursino di Catania va in scena, fino al 21 maggio 2023, la mostra di Ettore Sottsass “Catania mia!”, curata da Barbara Radice con Iskra Gisogono. Oltre 100 foto scattate durante gli anni ‘90, molte delle quali inedite, raccontano la città attraverso la lente di Sottsass. La direzione artistica è di Christoph Radl.

Lifestyle: I più letti