ArteGenova, dopo l'Expo di Dubai il ritorno di Guglielmo Spotorno

Lifestyle

L’ autore è stato protagonista di una conferenza oggi alle ore 11:30, durante la quale ha dialogato con Carla Viazzi, giornalista e scrittrice, Mario Napoli, direttore artistico di SATURA, e il suo curatore Flavia Motolese

ascolta articolo

Dal 7 al 10 aprile a Piazzale Kennedy torna ArteGenova e sarà ancora una volta presente SATURA, che tra i tanti artisti rappresenterà Guglielmo Spotorno, con alcune sue opere che sono state esposte all’EXPO di Dubai e altri pezzi della sua collezione che testimoniano un percorso di oltre cinquant’anni.

La Villa di Celle Ligure

leggi anche

Cicutto, alla Biennale Arte non ci sarà la Russia

L’ autore è stato protagonista di una conferenza durante la quale ha dialogato con Carla Viazzi, giornalista e scrittrice, Mario Napoli, direttore artistico di SATURA, e Flavia Motolese suo curatore. L’ incontro ha approfondito la conoscenza di Spotorno e trattato il tema dell’impegno sociale di un artista contemporaneo e del progetto di Spotorno di trasformare la sua villa di Celle Ligure in una casa Museo aperta al pubblico.

Chi è Guglielmo Spotorno

leggi anche

Arte Fiera, a maggio rassegna di riferimento gallerie italiane

La passione di questo autore sfocia anche nel collezionismo. Spotorno infatti è uno dei collezionisti di arte contemporanea più importanti del mondo. Nella sua quadreria figurano opere di Lucio Fontana, Emilio Scavino, Asger Jorn, Roberto Sebastian Matta, Karel Appel, Enrico Baj. Milanese di nascita, trapiantato a Celle Ligure, Guglielmo Spotorno è uno dei pittori più accreditati della scena contemporanea e che si stanno imponendo come leader in ascesa. Se le mostre al Museo della Permanente l'hanno fatto conoscere al grande pubblico, la recente presenza a Dubai, in un official event dell’EXPO 2021 dedicato all’arte contemporanea, e l’imminente mostra presso lo SPIN San Paolo Invest di Siena lo consacrano come autore di crescente interesse per il mercato dell'arte contemporanea.

La pittura di Spotorno

leggi anche

Doppelhandel, un tour caleidoscopico dove la musica si fa arte

La sua pittura è intuizione e colore, perché per lui dipingere non è evadere dal mondo, ma al contrario, è indagarlo alla ricerca delle dinamiche che lo muovono: ogni suo quadro è in qualche senso un'attesa a una risposta. Guglielmo Spotorno è l’artista che ha fatto della pittura una via di conoscenza mai raggiunta, come dialogo e provocazione, “Nuoto da un gavitello all’altro… ho sempre un gavitello da raggiungere”. Ciò che fa della sua arte una visione unica a livello mondiale è la varietà di temi accompagnati da un linguaggio pittorico espressivo e profondo e dalla riflessione della mente che precede sempre l’attimo nel quale il colore dà forma alle sue idee.

Lifestyle: I più letti