Estate 2020, è camper mania. Italia la meta prescelta dei viaggi su 4 ruote

Lifestyle

Costanza Ruggeri

La soluzione è tra le più sicure in termini di distanziamento sociale e libertà di movimento. Quadruplicato il traffico degli utenti sul sito di Yescapa, leader del camper-sharing tra privati. E in Sardegna due giovani noleggiano i leggendari Westfalia per un giro insolito dell'isola

approfondimento

Vacanze made in Italy, il 93% degli italiani rimarrà in patria

Il trend dell’estate 2020 è il turismo itinerante e in movimento. La vacanza su 4 ruote conquista gli italiani che, numerosi, opteranno per un viaggio in camper. La scelta di fare vacanze nella natura e all'insegna del “distanziamento sociale” è al momento la preferita. E non solo per i circa 180mila camperisti italiani. Sono in molti ad aver puntato, per i prossimi mesi, su una vacanza “en plein air”, libera da vincoli di caparre, disdette dell’ultimo minuto e incognite legate ai trasporti alle prese con le restrizioni anti-Covid.

Grande domanda di camper-sharing tra privati

Quadruplicato il traffico degli utenti sul sito di Yescapa, tra i leader del camper-sharing tra privati. Nelle prime due settimane di giugno si è raggiunto il record storico: le prenotazioni confermate in Europa sono a +200% rispetto allo stesso periodo del 2019 e in Italia si è registrato un aumento del 120% con oltre 2.000 richieste nel mese di giugno. Aumenti importanti anche per Indie Campers: a maggio le prenotazioni sulla piattaforma sono aumentate di sei volte rispetto al mese precedente e nel 77% dei casi hanno riguardato itinerari all'interno della propria nazione.

Viaggio in camper attraverso il Passo dello Stelvio
©Getty

Una casa su quattro ruote

“Il bello del camper è che permette di spostarsi e di viverci dentro, il che significa viaggiare da soli con famiglia, partner o amici e sostare dove si preferisce senza utilizzare nessun altro mezzo di trasporto”, dice Luca Galli, country manager di Goboony, piattaforma di camper-sharing che può contare su una rete di migliaia di mezzi tra cui già 600 in Italia. “Le condizioni attuali invogliano anche chi non ha mai preso un camper a scegliere questo tipo di vacanza itinerante – spiega Edoardo Barge, Country Manager Italia e Croazia della Indie Campers - e che permette di scoprire e di riscoprire tratti del nostro paese e bellezze a livello paesaggistico, artistico e culinario che sfrecciando in autostrada si perderebbero”.

Italia meta preferita

Per il 99% dei prenotati su Yescapa, la meta prescelta è l'Italia: se nel 2019 il 46% del turismo nel Bel Paese era composto da stranieri che sceglievano lo Stivale come meta di vacanza, quest'anno il trend è determinato soprattutto da italiani che scelgono di restare entro confini nazionali sia per sostenere l'economia locale sia per scoprire le bellezze del nostro territorio. Dolomiti, Sicilia e Sardegna le destinazioni maggiormente ricercate. 

Uno dei mezzi storici di Cool Campers, in Sardegna

I Volkswagen t2 di Cool Campers per girare la Sardegna

E proprio in Sardegna Amandine e Antonio, due giovani rispettivamente di origine francese e sarda, hanno deciso di condividere la passione per i leggendari Westfalia e permettere al turista di scoprire in modo alternativo l’isola a bordo di un camper d’epoca. Si chiamano Fanny, Anna, Charlie e Leo i Volkswagen t2 di Cool Campers. “Consigliamo i luoghi più belli da vedere e mostriamo i luoghi dove si può sostare, mangiare o semplicemente rilassarsi davanti ad un incantevole tramonto” dicono Amandine e Antonio. “Quello che vogliamo è far visitare una regione sublime, senza stress, senza fretta, lontano dalla velocità della vita di tutti i giorni. Svegliarsi ogni giorno di fronte a splendide spiagge di sabbia bianca o nel verde dell’aperta campagna”.

Cool campers

Lifestyle: I più letti