"Il libro possibile" torna a Polignano a Mare dall'8 all'11 luglio

Lifestyle

Sabrina Rappoli

©Fotogramma

Cinque location per un Festival ricco di eventi e di ospiti prestigiosi, su tutti David Leavitt. Lo scrittore statunitense, che confessa di avere "un fortissimo legame" con l'Italia, presenterà in anteprima mondiale il suo nuovo romanzo, dal titolo "Il decoro"

Presentazione virtuale, manifestazione in presenza. Parola degli organizzatori, che per il Festival Il libro possibile, in programma a Polignano a Mare dall’8 all’11 luglio, hanno preparato un programma ricco di eventi e di ospiti prestigiosi.

Su tutti David Leavitt, che, in collegamento dalla Florida per la conferenza stampa, si è detto “felice e orgoglioso di essere anche soltanto virtualmente partecipe di questa coraggiosa opera di resistenza del Festival di Polignano”. Alla manifestazione, Leavitt, che parla un buon italiano e confessa di avere un “fortissimo legame” col nostro Paese, presenterà in anteprima mondiale il suo nuovo romanzo, intitolato “Il decoro”. Riferendosi alla morte di George Floyd, lo scrittore statunitense, ha detto che “c’è in atto un cambiamento profondo, gli afro-americani hanno deciso che è arrivato il momento di dire basta”.

Sky TG24 media partner per il secondo anno consecutivo

Con il sostegno di Pirelli e la Media partnership di Sky TG24, che si rinnova per il secondo anno consecutivo, il Festival Il libro possibile è “importante per dimostrare che anche se la pandemia ci ha condizionati, potremo fare qualcosa in ogni caso, seppure con la nuova normalità. Saremo in onda ogni sera, con la nostra tv. Saremo nei backstage, collaboreremo anche per portare contenuti”, ha spiegato Giuseppe De Bellis, direttore di Sky TG24, collegato dalla sede Sky di Milano Santa Giulia.

Un'edizione "in presenza", coraggiosa e necessaria

"Questa edizione del Libro Possibile testimonia la voglia di ripartire di tutto il Paese”, ha affermato Marco Tronchetti Provera, vicepresidente esecutivo e Ceo di Pirelli. Al quale fanno eco le parole della direttrice artistica della kermesse letteraria, Rosella Santoro. "E’ stata una scelta coraggiosa, ma necessaria, non soltanto per dare continuità al Festival, ma per mandare un segnale forte attraverso la cultura".

Interventi di Cercas, Quammen e Wright

Tra gli interventi più attesi ci sono quelli di Javier Cercas, David Quammen, Lawrence Wright. Tra gli ospiti Chiara Gamberale, Ilaria Capua, Nicola Gratteri, Pietro Grasso, Niccolò Fabi, Edoardo Bennato. Senza dimenticare gli imprenditori Brunello Cucinelli, Oscar Farinetti e Marco Tronchetti Provera.

Cinque le location dove si svolgeranno gli incontri, Polignano a Mare aspetta.

Lifestyle: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.