Blutec, Fim Cisl: è urgente un incontro al Mise

Lavoro

Il coordinatore nazionale Fim Cisl Gianfranco Micchetti : “Trovare una soluzione occupazionale ai 1.200 dipendenti del gruppo dislocati in tutta Italia”

“Un incontro a breve per fare il punto della situazione con il ministero dello Sviluppo economico, e che possa portare quanto prima una soluzione definitiva per i 1.200 lavoratori e lavoratrici, ormai da molti anni in attesa di certezze e prospettive". Lo chiede il coordinatore nazionale Fim Cisl Gianfranco Micchetti, in una nota diffusa dopo l'incontro con i commissari straordinari della Blutec/Ingegneria Italia e Fim Fiom e Uilm Nazionali. "Prosegue l'immane lavoro di trovare una soluzione occupazionale ai 1200 dipendenti del gruppo dislocati in diversi siti in tutto il paese", sottolinea. "Il 30 maggio è terminato l'iter per la presentazione delle manifestazioni d' interesse. I commissari - aggiunge - riferiscono che per ciascun sito sono pervenute più manifestazioni di interesse, che ovviamente sono al vaglio della loro solidità e validità per poi presentare un programma al ministero dello Sviluppo economico per la necessaria autorizzazione"

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24