Roy Paci, O Zulù e altri al Festival Rockarossa di Petrosino. FOTO

10mila persone hanno partecipato alla 3 giorni che prende il nome dalla roccia nei fondali del borgo marinaro tra Marsala e Mazara del Vallo. Una ventina gli artisti e le band che si sono alternati sul palco vicino al mare, da giovedì fino all’alba di domenica
  • Roy Paci, O Zulù e tanti altri: 10mila persone hanno partecipato alla 3 giorni del Festival Rockarossa di Pietrosino, che prende il nome dalla roccia nei fondali del borgo marinaro tra Marsala e Mazara del Vallo
  • Presenti in questa edizione Roy Paci e Aretuska, il nuovo progetto di O Zulù ( la voce di 99Posse), la superband internazionale Ork, con musicisti dei Marta sui tubi e Porcupine Tree, e una quindicina di band indie del Sud Italia, Kalyiuga, i Juju di Gioele Valenti, i Carnera, i Mezz Gacano e tanti altri
  • Un raduno storico, punto di riferimento della scena musicale alternative siciliana degli anni 90, che ritorna nel 2018 dopo 21 anni di assenza
  • E' stato voluto fortemente dal direttore artistico Gianfranco Marino e dal comune di Petrosino, reso possibile grazie alla collaborazione e allo spirito di amicizia tra tanti musicisti
  • Concerti ed eventi ad ingresso gratuito e un villaggio di stand per la degustazione di prodotti tipici e l'esposizione di opere artistiche e strumenti artigianali
  • Una ventina gli artisti e le band che si sono alternati sul palco vicino al mare, da giovedì fino all’alba di domenica
  • In foto, un momento dell'esibizione di Roy Paci e Aretuska
  • VEDI ANCHE

    Buon compleanno, Charlize Theron: 43 anni da diva. FOTO

    Sfoglia la gallery >

    Oppure

    VAI ALLA SEZIONE FOTO

SCELTI PER TE