Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Pantone svela il colore del 2020: è il Classic Blue

3' di lettura

Questo particolare Blu, corrispondente al codice 19-4052, è stato scelto come tinta inaugurale per il nuovo decennio

Alla vigilia del nuovo anno e di un nuovo decennio, Pantone (cosa sono i colori Pantone - i colori dal 2007 a oggi. LE FOTO) ha annunciato il colore del 2020. Si tratta del 19-4052 Classic Blue, una tonalità definita "allo stesso tempo confortante e riconoscibile". Questo punto di blu guiderà il mondo della moda e del design per i prossimi 365 giorni.

La storia del Color of the Year

Pantone ha iniziato a selezionare il colore dell'anno nel 1999. Ventuno anni fa la scelta cadde sul Ceruleo, che voleva rappresentare l'eccitazione per l'arrivo del nuovo millennio mitigata da una tonalità rilassante. Il Ceruleo fu citato dal personaggio di Miranda Priestly, interpretato da Meryl Steep, che ne "Il Diavolo veste Prada" spiegava come questo colore fosse arrivato a dominare l'industria della moda a livello globale.

La scelta per il 2020

"Sia oggi che allora si sente la stessa sensazione di trepidazione per il mondo, motivo per il quale, anche in base a ciò che abbiamo visto succedere nella nostra cultura globale, abbiamo selezionato Pantone 19-4052 Classic Blue come nostro colore dell'anno per il 2020", ha dichiarato al Time Laurie Pressman, vicepresidente del Pantone Color Institute. Il Classic Blue viene definito come un colore "rassicurante, pieno di calma e sicurezza, che crea connessioni". Inoltre, questo colore è visto come un facilitatore della concentrazione e un invito alla riflessione. Infine, come si legge sul sito, "Classic Blue favorisce la resilienza".

Un cielo speciale

Il Classic Blue rievoca il colore del cielo all'imbrunire e risponde al "desiderio di una base stabile da cui partire, mentre ci apprestiamo a varcare la soglia di una nuova era", ha dichiarato il Pantone Color Institute. Secondo Pressman questo tipo di cielo non è uguale al "blu della mezzanotte, invita alla riflessione, ma non è così profondo e misterioso. Parla del nostro sentimento di attesa, quando pensi al cielo all'imbrunire, il giorno non è ancora finito. Stai pensando, cosa ci aspetta? È rassicurante, ma stimolante. Sottolinea il nostro desiderio di avere una base affidabile e di ancoraggio su cui costruire mentre varchiamo la soglia per una nuova era. Viviamo in un tempo che richiede fiducia, fede e sicurezza in se stessi. Vediamo tutti questo cielo blu e possiamo relazionarci con esso, è alla nostra portata".

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"