Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Al Circo Massimo in 40mila per i TheGiornalisti: VIDEO

3' di lettura

Migliaia di persone hanno accolto ieri sera la band formata a Roma, scongiurando quel rischio di flop di cui si era parlato alla vigilia. Molte le sorprese e gli ospiti sul palco: tra i vari, Luca Carboni, Elisa, Calcutta e Franco 126

Successo di pubblico per i TheGiornalisti a Roma: ieri sera sono saliti sul palco del Circo Massimo per un concerto che rappresenta la consacrazione della band, composta da Tommaso Paradiso, Marco Antonio Musella e Marco Primavera. Ad accoglierli oltre 40 mila persone, a scongiurare quel rischio di flop di cui si era parlato alla vigilia, tanto da spingere Tommaso Paradiso, che è anche una star social, a invitare i fan ad andare al concerto. Negli ultimi tempi si è parlato molto anche di tensioni all'interno della band, voci peraltro smentite dai diretti interessati. 

Le sorprese sul palco

Il concerto è stato anche una festa tra amici sul palco: ovviamente c'è Luca Carboni, sodale di vecchia data della band nonché protagonista del brano "Luca lo stesso”, c’è Elisa che propone "Da sola/In The Night" insieme a Takagi & Ketra e torna in "Tra la strada e le stelle”. Ci sono poi  Dardust (all'anagrafe Dario Faini) compositore e produttore che da anni domina la scena musicale italiana e che ha firmato "New York","Riccione", "Pamplona" e che si è messo al piano in "Questa nostra stupida canzone d'amore", l'amico Calcutta (con Tommaso Paradiso questa estate si è scambiato l'account Instagram) che ha eseguito "Fine dell’estate" e il rapper Franco 126 che ha riproposto il singolo "Stanza singola”.

L’irresistibile ascesa della band

TheGiornalisti sono uno dei fenomeni pop più clamorosi degli ultimi anni della musica italiana: Paradiso, Musella e Primavera sono tre musicisti che hanno alle spalle una lunga gavetta nei locali romani. In dieci anni hanno inventato un suono sospeso tra cantautorato, Venditti, Vasco Rossi, Lucio Dalla, Luca Carboni, gli Oasis (Paradiso ha avuto una cover band dedicata ai fratelli Gallagher) e il più attuale sound elettronico pop. Così sono diventati dei frequentatori abituali dei primi posti delle classifiche, nonché delle presenze fisse nelle rotazioni dei network radiofonici inserendosi a pieno titolo in quella nuova scena indie che ha rivitalizzato la scena italiana. Negli ultimi anni i TheGiornalisti hanno sfornato autentici tormentoni: "Riccione", "Pamplona", "Completamente", "Senza", "Il tuo maglione mio", "Non caderci mai più", "Questa nostra stupida canzone d'amore", "Felicità puttana", "Maradona y Pelé", tutti titoli che hanno entusiasmato una platea dall'età media molto bassa. 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"