Sarah Jessica Parker, endorsement alla candidatura di Cynthia Nixon

Mario Cantone, Sarah Jessica Parker e Cynthia Nixon (GettyImages)
2' di lettura

L'attrice ha spiegato con un post sui social che sosterrà l'ex collega di "Sex & the city" alle prossime primarie democratiche dello Stato di New York

Sarah Jessica Parker ha deciso di supportare pubblicamente la candidatura di Cynthia Nixon, sua collega in "Sex and the city", alle primarie democratiche dello Stato di New York. La Carrie Bradshaw del piccolo schermo ha affidato il suo endorsement ai social, spendendo parole di grande stima per l'attrice.

L'endorsement

"Una madre, un’attivista, una paladina, una combattente, una cittadina di NY, una cara amica": queste le parole a commento di un ritratto di Cynthia Nixon apparso sul profilo Instagram di Sarah Jessica Parker. Il post si conclude con un pubblico endorsement dell’attrice alla sua collega, in corsa con il partito democratico per la carica di governatore dello Stato di New York: "mia sorella dentro e fuori dallo schermo, hai il mio amore, supporto e voto". Solo qualche giorno fa, in merito alla candidatura della Miranda di "Sex and the city", la Parker aveva detto: "Cynthia è mia amica e collega da quando eravamo giovani. Non vedo l’ora di parlare con lei del suo programma".

La posizione del cast di "Sex & the city"

Cynthia Nixon ha annunciato la sua candidatura alle primarie democratiche dello Stato di New York lo scorso lunedi. Da subito, gli altri membri del cast di "Sex and the city", la serie tv che le ha regalato la popolarità, le hanno pubblicamente dimostrato il proprio supporto. La prima è stata Kristen Davis, nota per il ruolo di Charlotte, a cui sono seguiti David Eigenberg (Steve) e Lynn Cohen (Magda). Kim Cattrall (Samantha), coinvolta in una lunga lite con la Parker, si è invece limitata a twittare: "Supporto e rispetto il diritto di ogni mio ex collega di fare le scelte che ritiene più opportune per la propria carriera".

Leggi tutto
Prossimo articolo