Al via Lorenzo Live 2018, si parte da Milano poi tour in Europa

3' di lettura

Dal 12 febbraio Jovanotti si esibirà nei palasport di tutta Italia per promuovere il suo ultimo album "Oh, vita!". Dodici date nel capoluogo lombardo, 9 a Firenze, 8 a Roma. A giugno tappe in Germania, Austria, Belgio, Inghilterra e Svizzera

"Il mio desiderio è suonare nelle città fino a prendere la residenza. Vorrei suonare per giorni, con uno spettacolo di pura goduria e di condivisione totale con chi vorrà venirci a sentire". Con queste parole, Jovanotti ha introdotto lo scorso autunno il suo Lorenzo Live Tour 2018, in partenza da Milano lunedì 12 febbraio. Durante la tournée, che prevede una serie di date in Italia e all’estero, l’artista promuoverà il suo ultimo album, “Oh Vita!”, pubblicato a dicembre.

Il tour

Ad inaugurare il tour saranno le 12 date nella città di Milano: Jovanotti sarà nel capoluogo lombardo il 12, 13, 15, 16, 18, 19, 21, 22, 24, 25, 27 e 28 Febbraio. Sarà poi la volta di Rimini, il 3, 4 e 6 Marzo, Firenze, il 10, 11, 13, 14, 16, 17, 19, 20 e 22 Marzo, e Torino, il 3, 4, 6, 7 e 9 aprile. Seguiranno Bologna, il 13,14 e 16 aprile, Roma, il 19, 20, 22, 23, 25, 26, 28, 29 aprile, Acireale, l’ 8 9, 11 Maggio, e Verona il 15, 16, 18, 19, 21 e 22 maggio. Date conclusive saranno quelle di Eboli, il 25, 26 e 28 maggio, Ancona, l’1 e 2 giugno e Padova il 12. Per Jovanotti sarà quindi il momento di salpare verso l’estero: il tour toccherà prima a Stoccarda, il 16 giugno, poi a Vienna, il 19 giugno, Zurigo il 21 giugno, Bruxelles il 23 giugno, Londra il 25 e Lugano il 30 giugno. Per quanto riguarda la scaletta degli show, in programma potrebbero esserci classici come “Un raggio di sole”, “Serenata rap”, “A te”, ai quali il cantante ha spiegato che aggiungerà 7-8 brani tratti dal suo ultimo album.

 

L'album "Oh, vita!"

“Oh, vita!”, quattordicesimo album in studio di Lorenzo Jovanotti, è arrivato lo scorso 1° dicembre. Il disco è stato realizzato in collaborazione con Rick Rubin, produttore di artisti come Beastie Boys, Red Hot Chili Peppers, Adele ed Ed Sheeran. L'album contiene quattordici brani, che spaziano da un sound cantautorale chitarra e voce a ballad romantiche, dalla dance ad influenze afro e funk. " Le anime del disco sono fondamentalmente due: una più da cantautore e l'altra più elettronica da bitmaker, quello che non c'è è il pop elettronico, che forse è il genere a cui il mio pubblico è più abituato" ha spiegato Jovanotti. Sono due i singoli estratti dall’album: “Oh, vita”, che ne ha anticipato l’uscita,  e “Le canzoni”. Fino ad oggi, l’opera è stata certificata doppio disco di platino, con oltre 100mila copie vendute.

Leggi tutto
Prossimo articolo