Generali, Caltagirone si dimette dal cda

Economia

L'imprenditore ad oggi detiene una quota della società di assicurazioni pari al 9,95%. Il Consiglio di amministrazione sarà convocato a breve per decidere in merito alla sua sostituzione

ascolta articolo

Francesco Gaetano Caltagirone si è dimesso dal Consiglio di amministrazione di Assicurazioni Generali con effetto immediato. Lo rende noto la compagnia di Trieste in una nota ma le motivazioni non sono state specificate. Ad oggi l'imprenditore, che era consigliere di amministrazione non indipendente, detiene, direttamente o attraverso società a lui riconducibili, una quota del capitale sociale di Assicurazioni Generali pari al 9,95%. Le fonti del gruppo Caltagirone non hanno voluto commentare la notizia. Da Generali invece fanno sapere che "il Consiglio di amministrazione sarà convocato nei prossimi giorni per ogni conseguente decisione in merito alla sua sostituzione".

Generali cede in Borsa

leggi anche

Generali: avvia l'acquisizione di un altro 5,3% di Cattolica

Dopo le dimissioni di Francesco Gaetano Caltagirone dal Consiglio di amministrazione, Generali è crollato in Borsa. Il titolo della compagnia, che era piatto, ha perso terreno ed è in ribasso del 2,4% a 17 euro.

Economia: I più letti