Bonus Partite IVA 2021, la domanda scade il 28 maggio

Economia

La scadenza è importante anche per ottenere il pagamento automatico della seconda tranche di aiuti prevista dal governo

C’è tempo fino al 28 maggio per presentare la domanda per il bonus previsto per le partite Iva dal cosiddetto Decreto Sostegni. Rispettare la scadenza è importante anche per ottenere il pagamento automatico della seconda tranche di aiuti previsti dal decreto Sostegni bis.

Il decreto Sostegni bis

Il contributo a fondo perduto, si legge nel decreto Sostegni bis, viene riconosciuto a tutti coloro che hanno la Partita Iva attiva alla data di entrata in vigore del provvedimento e, inoltre, “presentano istanza e ottengono il riconoscimento del contributo a fondo perduto” del primo decreto Sostegni.

Come viene erogato il contributo

Il contributo, spiega l’Agenzia delle Entrate, viene erogato con un accredito sul conto corrente indicato nell’istanza, intestato al codice fiscale del richiedente. In alternativa, spiega ancora l’Agenzia delle Entrate, “e su specifica scelta del richiedente”, può essere richiesto, nella sua totalità, come credito di imposta.

Economia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24