Spread Italia, l’andamento del differenziale Btp-Bund in tempo reale oggi 11 giugno

Economia

Giovedì 11 giugno il differenziale ha aperto a 190 punti base, in rialzo rispetto alla chiusura a 188 del giorno precedente, e poi ha chiuso a 191. Il rendimento del titolo decennale italiano è pari all'1,49%. Male le Borse europee, con Piazza Affari che ha lasciato sul terreno il 4,81% a 18.806 punti: bruciati 328 miliardi in termini di capitalizzazione (21,6 la sola Milano)

Lo spread tra Btp e Bund (COS'È), giovedì 11 giugno, ha chiuso a 191 punti base, in rialzo rispetto ai 190 dell'apertura e ai 188 della chiusura di ieri. Il rendimento del titolo decennale italiano è pari all'1,49%. In mattinata il differenziale era sceso a quota 184, in scia all'andamento positivo dell'asta dei titoli di stato italiani, per poi risalire (L'ANDAMENTO IN TEMPO REALE DELLO SPREAD - L'ANDAMENTO DEL 12 GIUGNO). Giornata nera per le Borse europee. Piazza Affari ha chiuso in forte calo, con il Ftse Mib che ha lasciato sul terreno il 4,81% a 18.806 punti. Hanno terminato in profondo rosso anche gli altri principali Mercati europei: Francoforte ha perso il 4,39% con il Dax a 11.979 punti, Londra il 4,01% con il Ftse 100 a 6.075 punti, Parigi il 4,71% a 4.815 punti. L'indice Euro stoxx 600, che raggruppa i principali titoli quotati sulle Borse europee, ha lasciato sul terreno il 4,10%. Un calo che si traduce in 328 miliardi in termini di capitalizzazione (21,6 la sola Milano) mandati in fumo in un'unica seduta, in scia ai timori di una seconda ondata di coronavirus (GLI AGGIORNAMENTI LIVE) negli Stati Uniti e alla situazione preoccupante in America Latina.

L'andamento del 10 giugno

Ieri, mercoledì 10 giugno, lo spread ha chiuso a 188 punti base, in deciso rialzo rispetto ai 180 dell'apertura e ai 178 della chiusura del giorno prima. Il rendimento del titolo decennale italiano si è attestato all'1,54%. Ieri, dopo un avvio in rialzo, Piazza Affari ha girato in negativo, chiudendo in calo: l'indice Ftse Mib ha perso lo 0,86% a 19.758 punti. Seduta debole per i listini europei. Londra, che ha tenuto più degli altri, ha chiuso in calo dello 0,10%, Francoforte ha segnato un ribasso dello 0,70% mentre Parigi ha lasciato sul terreno lo 0,82%. La peggiore è stata Madrid (-1,14%) (L'ANDAMENTO IN TEMPO REALE DELLA BORSA DI MILANO). 

Economia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.