Coronavirus Italia, Gualtieri: sostegno ai lavoratori finché servirà

Economia

Nel 'decreto aprile' saranno rifinanziati gli strumenti per lavoratori autonomi e dipendenti, e le misure per le piccole e medie imprese. Il ministro dell'economia Gualtieri anticipa, in audizione alle Camere, alcune linee guida

Il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, nel corso dell'audizione sul Def (il documento di economia e finanza approvato ieri dal Governo) nelle commissioni congiunte Bilancio di Camera e Senato, anticipa alcune misure allo studio per il “decreto aprile” di sostegno all’economia, misure legate all’emergenza coronavirus (GLI AGGIORNAMENTI - LO SPECIALE - “IO RESTO A CASA” - GRAFICHE). "Sarà previsto innanzitutto il rifinanziamento degli ammortizzatori sociali e degli strumenti di supporto al reddito già in vigore. Nessuno deve perdere il lavoro a causa dell'epidemia. Il sostegno che stiamo fornendo ai lavoratori è fondamentale e sarà erogato finché ce ne sarà bisogno". Sostegno sia ai lavoratori dipendenti che autonomi: in particolare, "l'indennità per gli autonomi sarà rinnovata e incrementata, con una revisione delle procedure che renda rapidissima l'erogazione della prossima tranche".

Pmi, in 10 giorni quasi 21mila domande per prestiti

Sul fronte del sostegno alle imprese e ai piccoli e medi imprenditori, Gualtieri sottolinea: "In soli dieci giorni, fra il 17 e il 27 aprile, per la copertura al 100% dei prestiti fino a 25.000 euro abbiamo ad oggi 20.835 domande per un importo finanziato di quasi mezzo miliardo di euro, 449 milioni. Dopo un inizio con numerose criticità, lo strumento sta iniziando ad essere attuato più rapidamente".

"Aumenteremo il credito di imposta per la sanificazione delle aziende"

"La moratoria sui prestiti prevista dal ‘Cura Italia’ si sta rivelando molto efficace – prosegue Gualtieri – con un primo sostegno pari a 140 miliardi di prestiti al 17 aprile, cifra ora probabilmente aumentata". "Verrà incrementato lo stanziamento per il credito di imposta concesso alle imprese che procedono alla sanificazione degli ambienti e degli strumenti di lavoro e che acquistano dispositivi necessari a tutelare la salute dei lavoratori", ha infine annunciato il ministro dell'Economia.

Fisco, rinvio di molti adempimenti, ecco quali 

Sul fronte fiscale "saranno riproposte le sospensioni, semplificazioni e agevolazioni già disposte finora. Per contenere l'impatto sugli operatori economici, in particolare di piccole dimensioni, saranno inoltre rinviati alcuni adempimenti, come quelli amministrativi in materia di accisa e quelli attualmente previsti per l'installazione dei dispositivi necessari alla trasmissione telematica dei corrispettivi", ha concluso Gualtieri.

Economia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.