Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Manovra, colf e badanti nel mirino del fisco. Assindatcolf: "Non fare cassa su famiglie"

I TITOLI DI SKY TG24 DELLE 18 DEL 3 OTTOBRE

2' di lettura

L'ipotesi del governo di trasformare le famiglie in sostituti d'imposta spaventa i datori di lavoro domestico. Il sindacato di categoria respinge l'opzione e chiede un incontro con il ministro del Lavoro Nunzia Catalfo

È un continuo stop and go il lavoro per la prossima Manovra. E, tra i punti che fanno discutere, si inserisce anche quello che riguarda colf e badanti. Tra le voci di 'lotta all'evasione' comparirebbe infatti anche una stretta sul sommerso di queste categorie che rischia, secondo i datori di lavoro domestico, di tradursi in costi per le famiglie.

Assindatcolf: "Intollerabile fare cassa a spese delle famiglie"

"Sarebbe intollerabile fare cassa a spese delle famiglie", ha detto Assindatcolf, respingendo l'ipotesi, già ventilata in passato, di trasformare proprio le famiglie in sostituti d'imposta, dovendo cioè versare le tasse per conto dei propri dipendenti. Il comparto, ricorda l'associazione, "ha registrato all'Inps 850mila rapporti di lavoro ma stimiamo ce ne siano altrettanti in nero". Secondo il rapporto sul sommerso allegato alla Nota di aggiornamento al Def, però, anche tra chi risulta all'Inps ce n'è almeno un quarto (circa 221mila) che si collocano in modo "anomalo" sulla soglia della no tax area, attorno agli 8mila euro. I lavoratori che non raggiungono stipendi oltre gli 8.100 euro all’anno, infatti, sono esentati dal pagamento delle tasse.

La proposta della deduzione per le famiglie

Secondo Assindatcolf, il modo per fare emergere, anche per il fisco, il lavoro domestico sarebbe invece quello della deduzione per le famiglie "così come accade per il costo del lavoro aziendale". In questo modo "si avrebbe interesse a dichiarare" per intero ore lavorate e retribuzione che, "per una badante convivente supera ampiamente la no tax area". L’associazione, sul tema, ha chiesto anche un incontro con il ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo, per pensare a un "intervento organico".

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"