Iliad in Italia: ecco le tariffe per la telefonia

Il fondatore di Iliad, Xavier Niel (Foto: archivio Ansa)
3' di lettura

La compagnia francese, alla prima uscita ufficiale a Milano, ha annunciato una rivoluzione nel mercato con un'offerta all inclusive da 5,99 euro al mese. Confermato l’investimento di un miliardo di euro nel nostro Paese e una partnership con Apple

"Hanno paura del nostro arrivo e hanno ragione". Benedetto Levi, ceo di Iliad Italia, alza il velo sull'offerta low cost della società attiva nel campo delle telecomunicazioni: 5,99 euro al mese per il primo milione di utenti italiani. "Tra pubblicità ingannevoli e strategie, le compagnie telefoniche hanno realizzato un giro d'affari di 4 miliardi", dice il dirigente dell'azienda francese che poi aggiunge: "Ora basta, voltiamo pagina, davvero facciamo la rivoluzione". 

L’offerta di Iliad a 5,99 euro per il primo milione di clienti

Per sbaragliare la concorrenza, Iliad punta quindi sui bassi costi. A svelarli è lo stesso Ceo: "A 5,99 euro al mese offriremo minuti e sms illimitati, 30GB/mese in 4G+, anche in Europa, con 2GB/mese e chiamate illimitate verso 65 paesi". Un'offerta che parte oggi ma, come precisa Levi, è rivolta al primo milione di clienti. Per gli altri non fornisce cifre e dettagli. "La gente vuole libertà. La nostra offerta è senza vincoli. Se rimarrete con noi è perché lo vorrete". Nella prima uscita ufficiale a Milano, Benedetto Levi ha anche annunciato una "partnership con Apple" per i device che Iliad metterà a disposizione dei clienti.

Iliad in Italia, nessun negozio ma sim-box

Tra le novità portate da Iliad, c’è la totale assenza di punti vendita nel nostro territorio. Non ci sono negozi ma 'sim-box' in vari luoghi delle città, gallerie e centri commerciali. Con un riconoscimento video, per ottemperare alla legge Pisanu sull'identificazione, si registra la sim che viene poi spedita a casa al costo di attivazione di 9,99 euro una tantum. Iliad conta "di raggiungere in breve tempo il primo milione di clienti. E a quel punto comunicheremo le nuove tariffe. Saremo un operatore infrastrutturato, stiamo sviluppando anche una rete fisica, la copertura oggi è vicino al 100 per cento del territorio italiano. Gli investimenti - prosegue il Ceo - sono superiori al miliardo di euro nel breve termine". L’obiettivo, conclude, è quello di raggiungere "il 10% della quota mercato" che Iliad stima in 100 milioni di sim. Dal punto di vista dell'occupazione "oggi fanno parte del team più di 200 persone e pensiamo di arrivare a 1.000", tra dipendenti e indotto.

A Milano anche il fondatore di Iliad, Xavier Niel

Anche il fondatore di Iliad, Xavier Niel, ha partecipato alla cerimonia per lo sbarco dela compagnia telefonica in italia. Nessuna dichiarazione, profilo basso (abbigliamento molto casual e posto in piedi
nelle retrovie) e fuori dalla scena subito dopo la fine della presentazione. "È possibile almeno una domanda, signor Niel?" hanno chiesto i giornalisti che con difficoltà lo hanno riconosciuto. "Non parlo italiano - ha risposto - Non parlo nessuna lingua". Poi è andato via. "Niel ha voluto lasciare spazio all'italianità - ha spiegato il ceo di Iliad Italia, Benedetto Levi - Iliad è una società italiana, fatta da italiani per gli italiani; pensata per l'Italia. Niel e tutti noi ci teniamo molto a rimarcare la nostra italianità". 

 

Leggi tutto
Prossimo articolo