Santa Lucia, la storia e le origini della tradizione dei regali ai bambini

Cronaca

La festa della martire è il 13 dicembre e in molte zone del Nord Italia i bambini ricevono dei doni esattamente come accade per il giorno di Natale. Il motivo è un'antica tradizione legata al solstizio d'inverno

Santa Lucia si festeggia il 13 dicembre: la santa della luce viene celebrata in uno dei giorni più corti dell’anno e in molte città e paesi del Nord Italia è una sorta di Natale anticipato, con tanto di regali ai bambini. Quella dei doni durante questa particolare festività è una tradizione antichissima, ma da cosa è nata? (LO SPECIALE SUL NATALE)

Le origini della tradizione

Prima delle correzioni introdotte dal calendario gregoriano il solstizio d'inverno, che segna l’inizio della stagione più fredda, cadeva proprio nella giornata del 13 dicembre. Nelle campagne, in questa data, era diffusa un’usanza solidale: chi aveva avuto raccolti più abbondanti ne donava una parte a chi aveva avuto una stagione meno fortunata. Una delle storie che si racconta è che nel Bresciano, dopo un periodo di carestia, alcune signore di Cremona avevano deciso di inviare ai cittadini sacchi di grano a bordo di un carro trainato da asinelli. La distribuzione, porta per porta, sarebbe avvenuta proprio nella notte tra il 12 e il 13 dicembre e da lì si cominciò a parlare di un intervento della Santa. Nacque così, da un’antica usanza contadina e da queste storie, la tradizione dei doni in occasione del giorno di Santa Lucia.

I regali del 13 dicembre

Esattamente come accade per il Natale, l’attesa della Santa è un evento magico per tutti i bambini che, a inizio dicembre, devono scrivere la loro letterina per dire quali sono i giochi che più desiderano. Santa Lucia però non vola su una slitta trainata da renne, ma passeggia nella notte per le vie della città in groppa al suo asinello e, assicuratasi del fatto che i bambini siano stati buoni durante l’anno, distribuisce i propri doni. Così, la mattina del 13 dicembre i bambini possono scartare i loro regali.

Chi era Santa Lucia

Lucia nacque a Siracusa nel 283 e morì nel 304 all’età di 21 anni. È stata una martire cristiana durante la grande persecuzione voluta dall’imperatore Diocleziano. Oggi è venerata come santa dalla Chiesa cattolica e dalla Chiesa ortodossa. È una delle sette vergini menzionate nel Canone romano e per tradizione è invocata come protettrice della vista, in virtù dell’etimologia del suo nome che significa “luce”. Le sue spoglie sono custodite nel Santuario di Lucia a Venezia, ma il luogo di culto principale è la Chiesa di Santa Lucia al Sepolcro a Siracusa.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24