Vasto incendio a Pantelleria: evacuate diverse abitazioni, turisti in fuga

Cronaca
Twitter

I roghi sarebbero due: uno partito da Kamma e l’altro da Gadir. A fuoco la località Bugeber, nella parte nord-orientale dell'isola. Tra chi ha dovuto lasciare le abitazioni anche lo stilista Giorgio Armani, la giornalista Myrta Merlino e il suo compagno ed ex calciatore Marco Tardelli. Le fiamme, alimentate dal forte vento, sarebbero dolose

ascolta articolo

Alcuni incendi hanno colpito nel tardo pomeriggio di oggi, 17 agosto, Pantelleria (FOTO). Interessate le contrade Favarotta, Khamma e Perimetrale, dov'è stato interrotto il servizio di fornitura elettrica. A causa delle fiamme, che stanno divorando ettari di vegetazione e mettendo in pericolo alcune case, sono state evacuate diverse persone. In fuga i turisti, che stanno usando anche barche e gommoni per allontanarsi dalle fiamme. Pure la Capitaneria di porto ha fatto salire alcune persone sulle proprie motovedette. Tra chi ha dovuto lasciare le abitazioni anche lo stilista Giorgio Armani con alcuni suoi ospiti, la giornalista Myrta Merlino e il suo compagno ed ex calciatore Marco Tardelli. "Un incendio doloso qui dove nemmeno possono arrivare i canadair a causa del vento", ha scritto Merlino su Twitter postando alcune foto. "Un vasto incendio boschivo sta interessando la zona della borgata Gadir, le squadre dei vigili del fuoco sono al lavoro per fermare l'avanzata delle fiamme", hanno scritto sempre su Twitter i Vigili del fuoco.

Gli incendi a Pantelleria

vedi anche

Incendi, oltre 660mila ettari di boschi bruciati in Europa: è record

Il Corriere della Sera spiega che gli incendi a Pantelleria sarebbero due: uno partito da Kamma e l’altro da Gadir. Le fiamme starebbero avanzando velocemente e, come riporta il Messaggero, il rogo sarebbe di vaste proporzioni. Il giornale dice che le fiamme hanno colpito la località Bugeber, nella parte nord-orientale dell'isola, e che sono alimentate dal forte vento di scirocco. Riporta anche che, secondo i primi sospetti, sarebbero state appiccate da qualcuno. La situazione, oltre che dal vento, è difficile anche perché sull'isola ci sono pochi uomini e mezzi per fronteggiare le fiamme e i mezzi aerei di notte non possono alzarsi in volo. Mentre i forestali sono impegnati sul versante nord della Cuddia di Gadir, i volontari comunali stanno operando sul versante mare. In serata dovrebbero partire per l'isola col traghetto da Mazara del Vallo diverse squadre della Protezione civile.

Cronaca: i più letti