Elezioni comunali Genova 2022, nuovo sondaggio Youtrend/Telenord: Bucci sempre avanti

Cronaca

L'attuale primo cittadino del capoluogo ligure vede crescere il proprio consenso dell'1,6% rispetto all'ultimo monitoraggio di due settimane fa. Ad oggi otterrebbe un nuovo mandato al primo turno con il 56,8% delle preferenze. Si vota il prossimo 12 giugno

ascolta articolo

Il prossimo 12 giugno la città di Genova andrà al voto per eleggere il prossimo sindaco. A poco più di due settimane, Telenord ha commissionato un nuovo sondaggio all'agenzia YouTrend dopo quello dello scorso 5 maggio. Oggi l'attuale primo cittadino del capoluogo ligure Marco Bucci conquisterebbe Palazzo Tursi al primo turno con il 56,8% dei voti contro il 36,4% di Ariel Dello Strologo. Un divario che quindi si attesterebbe al 20,4%, in aumento rispetto alla scorsa rilevazione quando si era fermato a 18,2 punti. Bucci vede infatti crescere il proprio consenso dell'1,6% mentre Dello Strologo perde lo 0,6%.

Intenzioni di voto
Intenzioni di voto - Telenord

Bucci in testa anche in caso di ballottaggio

leggi anche

Comunali Genova: Dello Strologo, potenzierò macchina Comune

Cresce di mezzo punto anche Mattia Crucioli, che sale al 2,9% mentre dimezza le sue preferenze la candidata Antonella Marras, dal 3 all'1,5%. Cinzia Ronzitti conquista oggi l'1,6%, Martino Marzano Olivieri lo 0,2% e Carlo Carpi lo 0,1%. Pesa però il dato di chi si asterrà, il 40%, e di chi si dichiara ancora indeciso, il 15%. Se dopo il primo turno fosse necessario il ballottaggio, i candidati sarebbero Marco Bucci e Ariel Dello Strologo. Anche in questo caso l'attuale sindaco vincerebbe con il 60,6% delle preferenze.

Flussi dal primo turno al ballottaggio
Flussi dal primo turno al ballottaggio - Telenord

Consiglio comunale: centrodestra a 53,2%

vedi anche

Covid: in Liguria i positivi scesi sotto quota 10 mila

In questo nuovo sondaggio, realizzato su un campione di 604 intervistati fra il 18 e il 20 maggio, si mettono in luce anche le intenzioni di voto suddivise per lista, per comprendere come si andrebbe a comporre il nuovo consiglio comunale della città. Vince Genova sarebbe la prima lista del centrodestra col 14,9%, seguita da Fratelli d'Italia col 12,3% e dalla lista Toti con l'11,7%. Appena sotto la soglia del 10% la Lega, che si fermerebbe al 9,8 mentre Forza Italia si attesterebbe al 4,2% con lo 0,3% alle altre liste che sostengono Bucci. Nel centrosinistra invece il Pd, con Articolo1 e Psi, conquisterebbe il 24,1% dei voti, Genova Civica (la lista del candidato Ariel Dello Strologo) il 6,7%, il Movimento 5 Stelle arriverebbe al 5,8% con la Lista Sansa al 4,7% e Sinistra Italiana allo 0,9%. Nel complesso, quindi, il centrodestra porterebbe a casa il 53,2% dei voti mentre il centrosinistra potrebbe contare sul 42,2%.

Intenzioni di voto per il Consiglio comunale
Intenzioni di voto per il Consiglio comunale - Telenord

Previsto il 42% di astenuti

Alla Lista Crucioli andrebbe poi il 2,7% mentre alla Lista Marras l'1,8%. Anche in questo caso, pesano e non poco il “partito degli astenuti” col 42% e quello degli indecisi, che pesa per il 16%.

Cronaca: i più letti