Sciopero trasporto pubblico locale, venerdì 14 gennaio stop di 4 ore: ecco orari e città

Cronaca
©Ansa

I sindacati rivendicano il rinnovo del Ccnl, il contratto nazionale scaduto nel 2017. La protesta avrà orari diversi da città a città e riguarda bus, metro, tram. Possibili disagi per chi si deve muovere

È stato confermato per venerdì 14 gennaio lo sciopero nazionale di 4 ore di tutte le lavoratrici e i lavoratori del trasporto pubblico locale ai quali si applica il contratto nazionale degli autoferrotranvieri internavigatori. I sindacati hanno dato l’ufficialità spiegando che la protesta che interesserà bus urbani, extraurbani, metro, tram e ferrovie concesse. Lo sciopero è stato proclamato unitariamente da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugl Autoferrotranvieri "per il rinnovo del Ccnl, scaduto il 31 dicembre 2017. Da questa scadenza è stato siglato un accordo ponte fino al 2020 che ha regolato solo un arretrato economico per il triennio già trascorso". Le organizzazioni sindacali rivendicano “il rinnovo del contratto per il miglioramento delle condizioni di lavoro e per un incremento salariale per i lavoratori che garantiscono un servizio essenziale e centrale nei programmi di ripresa economica, transizione ecologica e miglioramento della qualità della vita nei centri urbani". 

Dove si sciopera

leggi anche

Milano, sciopero Atm di quattro ore venerdì 14 gennaio

Lo sciopero, informano Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugl Autoferrotranvieri, avrà articolazioni regionali. A Torino dalle 18 alle 22, a Genova dalle 10.30 alle 14.30, a Milano dalle 8.45 alle 12.45, a Venezia dalle 10 alle 14, a Bologna dalle 12 alle 16, a Firenze dalle 18 alle 22, a Roma dalle 8.30 alle 12.30, a Napoli dalle 9 alle 13, a Bari dalle 8.30 alle 12.30, a Palermo dalle 9.30 alle 13.30.

Lo sciopero dei trasporti a Milano

Atm, sul proprio sito, informa che allo sciopero “ha aderito anche la Segreteria Territoriale di Milano della O.S. ORSA TRASPORTI". Sulla Funicolare Como-Brunate l’agitazione potrebbe avere conseguenze sul servizio dalle 8:30 alle ore 12:30 e sulle Linee AGI potranno esserci ritardi o essere cancellate le corse delle linee 201, 220, 222, 230, 328, 423, 431, 433 e Smart Bus in partenza nella fascia oraria compresa tra le 8:45 e le 12:44. Sono garantite le corse in partenza dai capolinea dall’inizio del servizio alle 8:44 e dalle 12:45 a fine servizio.

Lo sciopero dei mezzi a Roma

leggi anche

Trasporti Napoli, Anm: venerdì stop dalle ore 9 alle 13

Per quanto riguarda Roma, l’Atac ha chiarito che "sulla rete lo sciopero sarà di quattro ore, dalle ore 8.30 alle ore 12.30. Lo sciopero riguarda anche i collegamenti eseguiti da altri operatori in regime di subaffidamento. Il servizio sarà garantito sino alle ore 8.30; poi, sino alle ore 12.30 le corse non saranno garantite sull'intera rete. Alle ore 12.30 è prevista la ripresa del servizio. Durante le sciopero, nelle stazioni della rete metroferroviaria che resteranno, eventualmente aperte, non sarà garantito il servizio di scale mobili, ascensori e montascale. Durante lo sciopero non garantito il servizio delle biglietterie; i parcheggi di interscambio resteranno aperti. Il servizio delle biglietterie on-line resta sempre attivo".

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24