Meteo, breve tregua dal maltempo: le previsioni di martedì 1 dicembre

Cronaca

Un’improvvisa ondata di maltempo invernale ha coinvolto tutto il Paese, soprattutto il Centro Sud. Per martedì è prevista una breve tregua, ma già da metà settimana seguirà un nuovo peggioramento particolarmente intenso. Ancora una volta l’area tirrenica sarà quella più penalizzata

Nell'ultimo weekend di novembre e nella giornata di lunedì la neve ha fatto la sua comparsa praticamente su tutti i rilievi d'Italia. Dalle Alpi agli Appennini e perfino in Sardegna le montagne si sono ricoperte dalla coltre bianca. Dove non nevicava era la pioggia a farla da padrone".  Ora l'ingresso diretto di correnti settentrionali faranno arrivare il gelo su molte città italiane. Già lunedì si sono registrate temperature sotto lo zero praticamente su tutta la Pianura Padana. Valori termici in crollo anche al Centro-Sud con gelate a Firenze e Perugia, solo 3 gradi a Roma. E’ arrivato il freddo, quello pungente al primo mattino e tagliente anche di giorno con venti di Tramontana e Maestrale che irrompono impetuosi su tutte le regioni.

Le previsioni di martedì 1 dicembre

Al Nord prevalenza di sole con gelate mattutine. Dal tardo pomeriggio-sera aumentano le nubi sulle regioni orientali con le prime piogge e neve sulle Alpi al di sopra degli 800-1000 metri. Al Centro prevalentemente soleggiato con le ultime nevicate sul Molise Dalla sera piogge sulla Sardegna. Temperature in lieve aumento. Al Sud situazione ancora compromessa con tempo nuvoloso e piovoso dalla sera su Campania e Calabria.  Ultime nevicate sui rilievi pugliesi e calabresi.  Massime in aumento e comprese tra 10 e 15 gradi.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24