A Pizzo Calabro la cerimonia ufficiale di inaugurazione dell'anno scolastico

Cronaca

di Ilaria Iacoviello

Presenti il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi e alcune delegazioni di studentesse e studenti, in rappresentanza degli istituti di tutta Italia.

Le ultime regioni a far partire l’anno scolastico saranno Calabria e Puglia e proprio in Calabria, a Pizzo Calabro, in provincia di Vibo Valentia, si terrà domani la cerimonia ufficiale per dare il via all’anno 2021/2022.

Il presidente Mattarella e il ministro Bianchi

Ad ospitare la manifestazione dal titolo “Tutti a Scuola” sarà l’Istituto Omnicomprensivo della cittadina che accoglierà a partire dalle 16:30   il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, il Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, e alcune delegazioni di studentesse e studenti, in rappresentanza degli istituti di tutta Italia.

Le scuole protagoniste dell'evento

Protagoniste dell’evento saranno le scuole selezionate dal Ministero dell’Istruzione per aver realizzato i migliori percorsi didattici sui temi della legalità e della cittadinanza. Dalle bambine e dai bambini dell’Istituto Comprensivo “5 Bologna” - Scuola secondaria di I grado “Testoni Fioravanti” che in un videoclip dimostreranno come in un contesto multietnico la diversità possa essere vissuta al di fuori da stereotipi, ai ragazzi dell’Istituto “I.O. Griselli” di Montescudaio (PI) che promuoveranno una riflessione sui diritti dei bambini attraverso il canto e la recitazione. L’Istituto Comprensivo “Jannuzzi - Mons. Di Donna” di Andria (BT) proporrà inoltre una coreografia che esprime inclusione e fiducia sulle note di “Abbi cura di me” di Simone Cristicchi. Le sbandieratrici dell’Istituto Comprensivo 2 Sant’Agata de’ Goti (Benevento) con il loro vessilli d’Italia e d’Europa porranno l’attenzione sul tema della cittadinanza, mentre le ragazze e i ragazzi dell’Istituto Omnicomprensivo Statale “Bruno - Vinci” di Nicotera (Vibo Valentia) racconteranno come hanno ideato e realizzato “Bat Stick - le difficoltà non fan la differenza”, un bastone elettronico per persone ipovedenti. Il lavoro del XIII Istituto Comprensivo “Archimede” di Siracusa ripercorrerà l’esperienza di vita e l'impegno di madri, mogli, sorelle di vittime di mafia, messaggere di legalità. Infine, con le studentesse e gli studenti dell’Istituto Statale di Istruzione Secondaria Superiore “Paolo Frisi” di Milano, che hanno avuto la possibilità di formarsi con lo chef Davide Oldani, si farà un’incursione sul Made in Italy.

I campioni di Tokyo 2020

A unirsi alla festa della scuola ci saranno anche alcuni campioni olimpici e paralimpici di Tokyo 2020, accompagnati dal Presidente del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, Giovanni Malagò, e dal Presidente del Comitato Italiano Paralimpico, Luca Pancalli. Tra gli ospiti musicali il Coro dello Zecchino d’Oro, Tancredi e Massimo Ranieri che canterà dal vivo con un’orchestra di 25 elementi, composta dai migliori allievi dei Conservatori d’Italia diretta dal Maestro Leonardo De Amicis. La cerimonia potrà essere seguita anche sui canali social del Ministero dell’Istruzione attraverso l’hashtag #TuttiAScuola per un anno - si spera - quanto piu’ in presenza e quanto piu’ in sicurezza. 

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24