Premio giornalistico Letizia Leviti, online nuovo bando. Tema è l'intelligenza artificiale

Cronaca

La quinta edizione del riconoscimento dedicato alla giornalista di Sky TG24 scomparsa nel 2016, mira a valorizzare il lavoro del reporter che abbia affrontato con profondità il tema del rapporto tra le persone e la tecnologia. L'elaborato che concorre al premio deve essere stato pubblicato tra l’1 luglio 2020 e il 31 luglio 2021. La partecipazione è riservata ai giovani freelance e collaboratori non assunti nelle redazioni che compiranno al massimo 35 anni di età entro il 31 dicembre 2021

L'intelligenza artificiale è il tema scelto per la quinta edizione del Premio giornalismo Under 35 Letizia Leviti, dedicato alla giornalista di Sky TG24 prematuramente scomparsa nel 2016. L'Associazione Letizia Leviti, con la quinta edizione riconoscimento, spiega una nota, mira a valorizzare il lavoro del giornalista che, per reportage o inchiesta, abbia affrontato con profondità il tema del rapporto tra le persone e la tecnologia. 

Il tema dell'intelligenza artificiale

approfondimento

Premio Letizia Leviti, proclamati i vincitori della quarta edizione

'Intelligenza artificiale', un tema che si dipana in diversi ambiti: tecnico-scientifico, morale, economico, sociale, ecologico, culturale, educativo. Indagandone gli effetti attuali ma soprattutto quelli potenziali. La giuria, presieduta da Claudio Cordova e composta da Cecilia Anesi, Giulia Presutti, Sara Manisera e Flavia Barsotti, valuterà il lavoro giornalistico che ha approfondito non solo i progressi della scienza, le nuove conquiste, che aiutano a viaggiare, a curarsi, a intrecciare relazioni, a produrre, a sfruttare le risorse, ma anche le distorsioni che portano l'uomo all'isolamento, a una vita diversa, forse meno reale, sicuramente più angosciante. Premiando un' indagine che parta da domande e non da risposte.     

Le regole per partecipare

L'opera in concorso dovrà avere alla base i valori che Letizia Leviti ricercava nell'esercizio della sua professione: onestà intellettuale, profondità di contenuti e la volontà di essere dove accadono i fatti, precisa ancora la nota. L'elaborato che concorre al premio deve essere stato pubblicato tra l’1 luglio 2020 e il 31 luglio 2021 su uno o più supporti a scelta: carta stampata, video, radio, online, webdoc, podcast. Gli articoli o i servizi devono essere in lingua italiana e pubblicati su media registrati in Italia. La partecipazione al premio è riservata ai giovani giornalisti freelance e collaboratori non assunti nelle redazioni che compiranno al massimo 35 anni di età entro il 31 dicembre 2021. Per presentare le candidature bisogna accedere al form mediante il link che si trova sul bando. Il termine ultimo è il 10 ottobre. La cerimonia di premiazione è in programma sabato 18 dicembre 2021 a Firenze, nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24