Ferragosto a 40 gradi, poi la svolta con piogge e calo delle temperature

Cronaca

L'anticiclone che ha arroventato l'Italia per giorni ha le ore contate.  La sua forza raggiungerà l’apice proprio nel giorno di Ferragosto, poi inizierà lentamente a cedere a partire da Nord

L'anticiclone africano che sta infuocando l'Italia ha i giorni contati. La domenica di Ferragosto sarà bollente, soleggiata e anche afosa. Ovunque le temperature saranno superiori ai 35 gradi (ma si andrà anche ben oltre).  Soltanto alcuni temporali potranno interessare l'arco alpino centro-orientale, specie a ridosso dei confini. Il caldo si sentirà su tutte le regioni: 37-39 gradi sono previsti a Firenze, Roma, Bologna, Pavia, Mantova, Verona, Rovigo, Macerata, Caserta, Taranto e su tante altre città. Da lunedì la situazione cambierà. E’ atteso un flusso più fresco di origine nord europea che spezzerà lo strapotere dell’anticiclone. Si avvertirà un primo calo termico che sarà più convincente da martedì. Temporali piuttosto intensi colpiranno il Nord est e le Marche. Il vento di Maestrale farà calare le temperature anche di 10-12 gradi rispetto a questi giorni, specie al Centro-Nord. Un più globale refrigerio lo si avrà da giovedì quando anche al Sud i valori massimi saliranno soltanto di pochi gradi sopra i 30 gradi.

Le previsioni di Ferragosto

Per domenica 15 al Nord è previsto tempo soleggiato, caldo e afa.  Possibili temporali sui confini alpini centro-orientali. Massime fino a 38-39 gradi. Al Centro soleggiato e molto caldo con possibile variabilità nuvolosa sui rilievi appenninici. Massime fino a 40 gradi. Al Sud stabile e grande caldo con tanto sole per tutta la giornata. Massime comprese tra 35 e 38 gradi.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24