Covid, ipotesi super zona rossa: lockdown di 3 settimane per la vaccinazione di massa

Cronaca
©Ansa

La crescita dei contagi per via delle varianti induce il governo a pensare a una nuova stretta. Tra le possibilità quella di una chiusura generalizzata a tempo per somministrare più dosi possibili del vaccino e riaprire poi in una situazione decisamente diversa. In alternativa si pensa a un lockdown solo nei weekend e a un'anticipazione del divieto di uscita notturna

Ascolta:

Di fronte al nuovo aumento dei contagi di coronavirus, trainato dalla diffusione delle varianti, la nuova ipotesi è quella di una "super zona rossa", ovvero un nuovo lockdown nazionale, con una durata prestabilita (per esempio di 3 settimane), per far scendere la curva e contemporaneamente vaccinare più persone possibile. Durante questa settimana, comunque, il governo sarà al lavoro per valutare se intraprendere nuove misure restrittive (COVID, AGGIORNAMENTI IN DIRETTA - LO SPECIALE VACCINI - L'ALGORITMO CHE CALCOLA QUANDO SI VERRÀ VACCINATI).

Cosa si intende per super zona rossa

vedi anche

Covid, da oggi in vigore i nuovi colori delle regioni

Per super zona rossa si intende in sostanza un lockdown generale - forse con l'esclusione di eventuali zone bianche presenti al momento dell'entrata in vigore del provvedimento - coordinato con una campagna di vaccinazione di massa. Da qui a fine aprile è previsto infatti l'arrivo in Italia di 26 milioni di dosi di vaccino. L'idea di una super zona rossa sarebbe orientata perciò a chiudere tutto per somministrarle tutte e riaprire in una situazione radicalmente diversa grazie al gran numero di persone vaccinate.

Riunione del governo per decidere sulle prossime misure

L'ipotesi di un lockdown non sembra più essere un tabù tra le forze politiche, secondo quanto riporta Repubblica - e oggi se ne potrebbe parlare in una riunione tra il ministro della Salute Roberto Speranza, quello degli Affari regionali Mariastella Gelmini, il capo del Cts Agostino Miozzo e il neocommissario per l’emergenza, Giuseppe Figliuolo. Dopo l'incontro il presidente del Consiglio, Mario Draghi, farà un punto con la cabina di regia di maggioranza.

Le altre ipotesi per evitare il lockdown generale

approfondimento

Coronavirus, la situazione in Italia: grafici e mappe

La super zona rossa non è però l'unica ipotesi a cui si lavora per far fronte all'esplosione dei contagi. Si valuta un rafforzamento delle misure e una possibile nuova stretta a partire già dal prossimo weekend. Per evitare un nuovo lockdown una delle possibilità è quella di anticipare il divieto di circolazione notturna di due o tre ore, rispetto alle 22. Oppure di procedere al lockdown, ma solo nei fine settimana. Altra ipotesi invece è la chiusura dei negozi nei territori dove sono chiuse le scuole, per evitare assembramenti, ad esempio, nei centri commerciali. In discussione c'è anche il parametro dei 250 casi su 100.000 persone, già utilizzato per le scuole, che potrebbe essere applicato per far scattare in automatico la zona rossa. Su questo si registra la ritrosia delle Regioni, che lo ritengono un disincentivo a fare i tamponi.  

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.