Forte nevicata a Milano, scattano i piani di emergenza

Cronaca
©Ansa

Dalla notte il capoluogo lombardo è interessato da una fitta nevicata, come non si vedeva da anni. Al momento, la città è ricoperta da 15 cm di neve. Il Comune ha attivato un piano di emergenza in collaborazione con la Protezione civile

Nevica su Milano e su gran parte della Lombardia. Il capoluogo questa mattina si è svegliato sotto una coltre bianca spessa circa 15 centimetri. Molte le chiamate ai vigili del fuoco, intervenuti per diversi alberi caduti e per qualche auto finita fuori strada. Il Comune ha attivato il servizio di 200 mezzi per liberare le strade e per salare l'asfalto. Più di 150 persone stanno intervenendo nei punti critici come fermate ATM e accessi agli uffici pubblici e ospedali. In giornata entreranno in servizio altre 400 persone.

Tranciati cavi delle linee tranviarie

approfondimento

Milano e la Lombardia si risvegliano con la neve. FOTO

“Sono attualmente in servizio anche cinque squadre della Protezione civile e 50 pattuglie della Polizia Locale". A scriverlo su Facebook è l'assessore milanese alla Mobilità, Marco Granelli, parlando della situazione legata all'emergenza neve. "Per ora - aggiunge Granelli - ci sono due problemi seri: alberi caduti in via Raffaello Sanzio che ha tranciato cavi delle linee tranviarie e alcuni camion di traverso in via Varsavia zona Ortomercato. Circolazione lenta, ma non ci sono blocchi. Oggi i parchi sono chiusi e si sconsiglia vivamente di frequentare i parchi soprattutto se alberati".

Trenitalia attiva piano neve e gelo

Rete Ferroviaria Italiana ha attivato la fase di emergenza dei Piani neve e gelo su alcune linee non solo della Lombardia ma anche della Liguria e del Piemonte. Il bollettino della Protezione Civile prevede anche la possibilità di gelicidio in alcune aree dell'entroterra ligure e del basso Piemonte. L'offerta ferroviaria è confermata con alcune riduzioni del traffico regionale sulle linee dove sono previste nevicate più abbondanti. Al momento non è interessato il traffico ferroviario media e lunga percorrenza.

Piano neve Autostrade per l'Italia

 Aspi ha annunciato di aver già attivato il cosiddetto 'piano-neve': la concessionaria si aspetta nevicate lungo i tratti autostradali di Liguria, Piemonte, Lombardia, Emilia, Veneto e Friuli con l'interessamento di circa 1000 km della rete gestita da Aspi. Per questo Autostrade per l'Italia ha annunciato che è attiva la macchina operativa con l'impiego di circa 800 mezzi e circa 1200 risorse impegnate nelle operazioni antineve. Non è escluso che nell'arco della giornata sia disposto il divieto temporaneo di circolazione per i mezzi con massa complessiva superiore a 7,5 t lungo i tratti gestiti da Autostrade per L'Italia.

Mobilitati i trattori di Coldiretti

Anche i trattori degli agricoltori della Coldiretti sono mobilitati come spalaneve per pulire le strade e per la distribuzione del sale contro il pericolo del gelo. Nelle campagne osservata speciale anche la colonnina di mercurio: se le temperature dovessero scendere sotto lo zero per lungo tempo sono a rischio le coltivazioni invernali in pieno campo, mentre per le serre aumentano i costi di riscaldamento.

Cronaca: i più letti