Terremoto a Milano poco prima delle 17, scossa di magnitudo 3.8: nessun danno

Cronaca

La scossa ha avuto come epicentro Trezzano sul Naviglio ed è stata avvertita nitidamente in tutta Milano, specialmente nella zona sud della città. Non si hanno notizie di danni o feriti, verifiche sugli edifici da parte dei Vigili del Fuoco. Secondo l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, la profondità del sisma è di 8 km

Una scossa di terremoto ha colpito la zona di Milano intorno alle 17 di oggi,  precisamente alle 16.59, con una magnitudo di 3.8, secondo la rilevazione dell'Ingv. L'epicentro è stato registrato a Trezzano sul Naviglio, a una profondità di 8 km. Il sisma è stato avvertito nitidamente in tutta la città, specialmente nella zona sud di Milano. Su Twitter numerosi messaggi parlano di un forte boato, con lampadari e mobili che hanno tremato per qualche secondo. Al momento non si hanno notizie di danni o feriti, le verifiche sono in corso.

Nessuna notizia di feriti o danni

Su Twitter numerosi messaggi parlano di un forte boato, con lampadari e mobili che hanno tremato per qualche secondo. Al momento non si hanno notizie di danni o feriti. La scossa è stata avvertita nel capoluogo lombardo anche ai piani bassi delle case. Per ora si registrano una ventina di chiamate a Monza ai Vigili del fuoco: in corso dei controlli per la stabilità degli edifici.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24