Lagioia: "La letteratura prova a ricondurre all'umano anche le cose più terribili"

Cronaca

Filippo Maria Battaglia

I CONSIGLI DI LETTURA Lo scrittore torna in libreria con "La città dei vivi" in cui racconta l'omicidio Varani. E durante la rubrica Instagram dice: "Roma è una città in cui il sentimento di libertà si traduce anche in un senso di indulgenza plenaria perenne e dove bellezza e sfacelo si mescolano fino a diventare indistinguibili"

"Un delitto di una violenza incredibile, quasi una scena da situazione di guerra dove il diritto viene sospeso; ma al tempo stesso un delitto commesso da due ragazzi considerati 'normali', estraneo alla criminalità organizzata e privo di qualsiasi movente". Così Nicola Lagioia racconta a Sky TG24 l'omicidio di Luca Varani, avvenuto a Roma nel marzo 2016 e al centro del suo ultimo libro, "La città dei vivi", pubblicato da Einaudi.

"La letteratura tenta di comprendere anche le cose più terribili"

approfondimento

Romanzi, saggi, novità: un po' di consigli sui libri da leggere

"Manuel Foffo e Marco Prato sanno di aver commesso un omicidio ma sono incapaci di interiorizzarlo", racconta durante la rubrica Instagram dei 'Consigli di lettura' (qui le puntate precedenti). "A un certo punto, durante gli interrogatori, sembra quasi chiedano ai loro accusatori di spiegare cosa loro stessi hanno fatto. Compiono due atti abnormi, ma restano due esseri umani. Ecco, in fondo, la letteratura cerca di fare questo: non tanto giudicare, per quello bastano i magistrati, piuttosto tentare di comprendere e di ricondurre anche le cose più terribili all'umano".

 

Roma, "la città dei vivi"

Sullo sfondo, Roma, "la città dei vivi" appunto, "traboccante di vita e però al tempo stesso invivibile, in cui il sopra e il sotto, il giorno e la notte si confondono continuamente. E soprattutto una città in cui il sentimento di libertà che la domina si traduce in un senso di indulgenza plenaria perenne". "Questa libertà - conclude Lagioia - è inebriante ma al contempo è tossica perché contribuisce alla deriva della città. Bellezza e sfacelo, a Roma, si mescolano fino a diventare indistinguibili".

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24