Coronavirus, infermieri e medici stremati. La foto simbolo della seconda ondata

Cronaca

Un’immagine rilanciata sui social network dalla Società italiana Sistema 118 racconta le condizioni di stress di migliaia di operatori sanitari impegnati in tutta Italia nella lotta alla seconda ondata di coronavirus

Stremati, bardati con tute protettive, costretti a code estenuanti davanti agli ospedali (in alcuni casi anche di 12 ore) in attesa che i pazienti dentro le ambulanze possano accedere ai Pronto Soccorso della Sardegna. La foto di 3 operatori sanitari, diffusa dal giornalista Nicola Pinna e ripresa sui canali social dalla Società Italiana Sistema 118, è stata scattata a Cagliari da una operatrice del soccorso, Manuela Piras, e immortala “simbolicamente” le condizioni di stress di migliaia di soccorritori, medici e infermieri impegnati in tutta Italia nella lotta alla seconda ondata di coronavirus (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - LO SPECIALE CORONAVIRUS).

Lo scatto è diventato virale

approfondimento

Coronavirus, le foto simbolo dell’emergenza in Italia

 I tre sono seduti su una panchina, allo stremo delle forze dopo un turno di lavoro estenuante. Lo scatto è diventato in brevissimo tempo virale. Alcuni utenti hanno commentato l'immagine asserendo che sarebbe opportuno apportare un aumento alla remunerazione di queste categorie di lavoratori. C'è anche chi ha sottolineato il fatto che molti sono volontari che non percepiscono alcun introito e lo fanno soltanto per dare una mano al prossimo. 

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.