Le previsioni meteo del weekend dal 22 al 23 agosto

Cronaca
©Getty

Sarà un fine settimana caratterizzato dal gran caldo e dalle alte temperature un po’ su tutta la penisola. In diverse città il termometro supererà i 35°C, mentre nelle zone interne di Sicilia e Sardegna non si escludono i 40°C. Tregua al Nord a partire da domenica grazie ad una perturbazione che abbasserà la colonnina di mercurio

Quel del 22 e 23 agosto sarà un weekend caratterizzato dal caldo africano e da temperature molto alte da nord a sud, con il termometro che supererà i 35°C in numerose città della nostra penisola. L’ondata di calore proveniente dall’Algeria colpirà in particolare le isole maggiori dove si raggiungeranno i 40°C. Caldo che però cesserà al Nord già a partire da domenica, quando si prevede l’arrivo di correnti atlantiche accompagnate da temporali diffusi al Nord (LE CITTA' PIU' CALDE DEL WEEKENDLE PREVISIONI).

Le previsioni di sabato 22 agosto

approfondimento

Meteo, weekend di caldo africano: ecco le città più roventi d'Italia

Sabato 22 agosto è previsto l’apice dell’ondata di caldo che ha colpito l’Italia già da giovedì 20 e venerdì 21. Le temperature massime raggiungeranno diffusamente la soglia dei 35°C e potranno anche avvicinarsi ai 40°C sulle regioni centrali tirreniche e sulla Sardegna. Nello specifico, al Nord sole prevalente anche se entro sera non è escluso qualche temporale su Alpi e Prealpi. Al Centro giornata stabile e soleggiata con temperature stabili e massime tra 33°C e 38°C. Al Sud sole e caldo con l'anticiclone e qualche addensamento a carattere sparso lungo le coste al mattino e al pomeriggio sui rilievi. Massime comprese tra 33°C e 38°C.

Le previsioni di domenica 23 agosto

Domenica l’alta pressione inizierà a perdere di energia per far spazio a masse di aria fresca provenienti dal nord Europa. Per questa ragione, si prevedono nubi e piogge già dal mattino sui comparti alpini e prealpini, in particolare su Piemonte orientale, Lombardia e gran parte del Trentino Alto Adige. Successivamente, peggiorerà anche sui settori di pianura lombardi, alcune zone dell'Emilia e su tutto il Triveneto. Inevitabile dunque un calo delle temperature al Nord, mentre sul resto del Paese proseguirà l’alta pressione con temperature alte e oltre i 35°C specie in Sicilia e in Sardegna.

Cronaca: i più letti