Maltempo, frane e allagamenti nel Bolognese. A Latina danneggiati stabilimenti balneari

Cronaca

Nel Bolognese anche smottamenti a causa di un violento temporale che ha provocato molti danni soprattutto nelle zone montane intorno a Gaggio, Castiglione dei Pepoli e Porretta Terme. Frane anche in provincia di Lucca per i forti temporali. Il maltempo non ha risparmiato neppure l’Alta Versilia. Nel comune di Stazzema, sulle Alpi Apuane allagamenti diffusi in buona parte del territorio

Un’ondata di maltempo si è abbattuta la scorsa notte sull’Italia centrale, in particolar modo su Emilia-Romagna e Toscana. Nel Bolognese ci sono stati allagamenti e smottamenti a causa di un violento temporale che ha provocato molti danni soprattutto nelle zone montane intorno a Gaggio, Castiglione dei Pepoli e Porretta Terme (FOTO). Frane e allagamenti anche in provincia di Lucca a causa di forti temporali. Il maltempo non ha risparmiato neppure l’Alta Versilia. Nel comune di Stazzema, sulle Alpi Apuane, si segnalano allagamenti diffusi in buona parte del territorio che hanno interessato anche le abitazioni (LE PREVISIONI METEO PER IL WEEKEND).

Allagamenti e smottamenti nel Bolognese

approfondimento

Maltempo nel Bolognese, smottamenti e strade come torrenti. FOTO

Allagamenti e smottamenti si sono registrati la scorsa notte nel Bolognese: nella zona metropolitana si è abbattuto un violento temporale che ha causato molti danni specialmente nelle zone montane intorno a Gaggio, Castiglione dei Pepoli e Porretta Terme. A Porretta le strade si sono trasformate in torrenti. A Granaglione è stata evacuata una donna che risiedeva in una casa troppo esposta ai detriti che scendevano in basso, mentre una frana ha bloccato residenti e persone che transitavano in auto sulla Sp 55. Il momento più critico, secondo quanto riferiscono i vigili del fuoco, che sono ancora al lavoro in diverse località, è stato intorno all'una della scorsa notte. Molte aziende della zona - a Porretta come a Gaggio Montano - sono allagate e i vigili del fuoco stanno al momento lavorando con le motopompe per drenare l'acqua dagli edifici. I vigili del fuoco hanno ricevuto tantissime chiamate e stanno lavorando senza sosta in supporto alla popolazione. Ci sono stati interventi anche per pali pericolanti e alberi abbattuti, come a Monghidoro in via Marino Finzi dove una pianta è caduta sulla strada.

Frane e allagamenti anche in provincia di Lucca

Frane e allagamenti anche in provincia di Lucca a causa di forti temporali. Su Facebook la Provincia di Lucca parla di cumulati fino a 50-70 mm di pioggia sui rilievi nel giro di un'ora nella serata di ieri e innalzamento dei livelli del fiume Versilia e Serchio: per quest'ultimo attivato il servizio di piena. In particolare, il maltempo ha colpito le zone di Stazzema, Barga - dove è crollata una parte del muro delle vecchie carceri e un muro di contenimento allo stadio comunale, nessun ferito - a Gallicano e a Fabbriche di Vergemoli. "L'Unione dei Comuni della Mediavale, stante la situazione - si spiega ancora dalla Provincia - ha deciso l'apertura del Centro operativo intercomunale". In Toscana dal pomeriggio di ieri è allerta arancione per il maltempo.

Disagi a Stazzema

approfondimento

Meteo, le previsioni del weekend sabato 6 e domenica 7 giugno

Il maltempo non ha risparmiato neppure l’Alta Versilia. Nel comune di Stazzema, sulle Alpi Apuane, si segnalano allagamenti diffusi in buona parte del territorio che hanno interessato anche le abitazioni. La viabilità per Stazzema è momentaneamente interrotta all'altezza del bivio Stazzema-Farnocchia-Pomezzana per la caduta di un albero e gli operatori della Provincia di Lucca sono al lavoro per liberare la carreggiata. Problemi sulla viabilità anche a Palagnana e sulla strada per Arni, che collega la Garfagnana all’Alta Versilia. Si segnalano inoltre piante abbattute dal temporale a Pruno e Volegno.

Mareggiate in provincia di Latina, danni a stabilimenti

Danni anche in provincia di Latina, dove molti operatori balneari da Latina a Terracina lamentano i gravi danni subiti a causa della mareggiata con venti di burrasca che si sta abbattendo da diverse ore sul litorale pontino. Il mare ha investito le prime file di ombrelloni già installate sull'arenile e gran parte degli stabilimenti fin sotto agli ingressi dei chioschi.

Cronaca: i più letti