Fase 2, Regione Sardegna: sì a bagni, ma con distanza in acqua

Cronaca
©Ansa

Dall'assessore agli Enti Locali e Demanio Sanna arriva l'ok alla balneazione nelle acque dell'isola, ma con il rispetto del distanziamento sociale. E' atteso un chiarimento del presidente della Regione Solinas

"Le spiagge in Sardegna sono aperte e si può fare anche il bagno, ma si dovrà mantenere il distanziamento sociale anche in acqua". E' questa la posizione dell'assessore degli Enti locali e del demanio della Regione Sardegna Quirico Sanna, che annuncia anche un intervento del presidente Christian Solinas per chiarire le norme sulla balneazione in vista dell'estate e della ripresa dei flussi turistici.

Sanna: Distanza anche in acqua

In precedenza, in riferimento all'ordinanza sulle riaperture della Fase 2 (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI), sia il governatore che l'assessore avevano sostenuto che il via libera all'accesso arenili non era da estendere alla balneazione. Ora, dice Sanna, "a seguito di un confronto con le altre Regioni balneari siamo arrivati alla conclusione che il bagno si può fare, ma - ribadisce - mantenendo la distanza sociale anche in acqua".

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.