Coronavirus, ipotesi per riapertura scuole: mascherine obbligatorie e banchi distanziati

Cronaca

Gli esperti al lavoro per il piano che potrebbe consentire il ritorno in classe a settembre valutano l'obbligatorietà di dispositivi di protezione al volto per studenti dai 6 anni in su e alunni seduti ad almeno un metro e mezzo di distanza. Entrambe le misure fanno parte anche delle raccomandazioni dell'Oms

Mascherine obbligatorie nelle scuole italiane per docenti, personale e studenti sopra i 6 anni. È tra le ipotesi previste dagli esperti che stanno lavorando al piano per il ritorno tra i banchi a settembre dopo la chiusura dovuta all'emergenza Coronavirus (GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA - LO SPECIALE). Oltre alla mascherina, prevista anche una distanza di almeno un metro e mezzo tra un banco e l’altro. Entrambe le misure fanno parte anche delle raccomandazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Le raccomandazioni dell’Oms

approfondimento

Coronavirus, in Germania via agli esami di scuola secondaria. FOTO

L’Oms suggerisce di igienizzare gli ambienti, separare i banchi nelle aule di almeno un metro, sviluppare la sensibilità di tutti ad indossare le mascherine a scuola.  In caso di riapertura delle scuole l'Oms sollecita inoltre un'adeguata igiene delle mani e raccomanda i saluti senza contatto. Nelle aule e all'ingresso delle scuole, prosegue l'Organizzazione, devono essere presenti i dispensatori di gel idroalcolico o sapone e acqua pulita. Si tratta anche di garantire una pulizia quotidiana regolare con disinfettante dell'ambiente scolastico, dei libri, del materiale didattico e dei servizi igienici.

 

Oms: sorvegliare chi ha sintomi del raffreddore

Tra le raccomandazioni dell’Oms anche la sorveglianza di chi, sia studente che membro del personale scolastico, presenti i sintomi del raffreddore. Per quanto riguarda i pasti, è meglio evitare la mensa e in alternativa far pranzare gli studenti in classe. Così come è sconsigliato riunire varie classi insieme. Le aule dovranno inoltre essere quanto più arieggiate. Per garantire il distanziamento sociale l'Oms ipotizza anche la possibilità di prevedere vari turni e considerare l'aumento degli insegnanti in modo da ridurre il numero di studenti per classe.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.