Coronavirus Veneto, solo 19 positivi da ieri. Zaia avanza richieste per le riaperture

Cronaca

Nella Regione i decessi, rispetto alla mattina del 10 maggio, sono stati nove in più (in totale, 1.666 da inizio epidemia), segnala l’ultimo bollettino. Il presidente Zaia, in attesa del tavolo governo-regioni: “Chiederemo l'apertura dei servizi alla persona, dei negozi, bar, ristoranti, centri sportivi e palestre"

Rallentano ancora i casi di contagio da Coronavirus in Veneto: nelle ultime 24 ore si sono registrati 19 nuovi contagiati (per un totale di 18.741). I decessi, rispetto alla mattina del 10 maggio, sono invece nove in più (per un dato cumulativo di 1.666 da inizio epidemia), come segnala l’ultimo bollettino regionale (AGGIORNAMENTI LIVE - LO SPECIALE - LA SITUAZIONE IN ITALIA).

Sale il numero dei guariti

approfondimento

Coronavirus Italia, le mascherine sono obbligatorie? Tutte le FAQ

Rispetto al report di ieri sera nella Regione si registra una sola vittima in più negli ospedali. I guariti, nel frattempo, sono saliti a 11.615, mentre le persone attualmente positive sono scese a 5.460. I pazienti ancora malati in terapia intensiva sono 38, quelli nei normali reparti Covid 400.

Le richieste di Zaia sulle riaperture

Intanto il presidente del Veneto Luca Zaia, in vista del vertice con il governo del pomeriggio, ha anticipato: “Chiederemo l'apertura dei servizi alla persona, dei negozi, bar, ristoranti, centri sportivi e palestre". "Per il turismo - ha aggiunto - chiederemo per gli operatori di iniziare ad accendere i motori al minimo e di pensare ai distanziamenti rispettando le linee guida. L'ultima istanza è quella dell'aiuto alle famiglie per i minori. Sono molto fiducioso”. Zaia, sempre sulla riunione Regioni-governo, ha poi precisato: ”Non è una riunione per fare prove muscolari, altrimenti avremmo fatto un'ordinanza. Ma un percorso iniziato con il governo si conclude con il governo".   

"Riaprire tutto il 18 maggio"

Al centro del confronto, ha spiegato ancora il presidente, c'è  "l'apertura al 18 maggio, per riaprire tutto". "Questa è l'istanza della Regione Veneto sulla base del monitoraggio scientifico, degli indicatori sanitari che ci sono stati dati - ha aggiunto - che non è un 'libera tutti' ma con mascherine e rispetto della salute propria e degli altri".

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.