Coronavirus, esami terza media: la tesina verrà discussa in via telematica

Cronaca
©Ansa

L’ordinanza del ministero dell’Istruzione prevede che gli studenti di terza media saranno valutati attraverso lo scrutinio finale che terrà conto anche di un elaborato da consegnare entro il prossimo 30 maggio. L'argomento sarà concordato con i docenti, valorizzando il percorso fatto da ciascuno studente

Gli studenti di terza media saranno valutati attraverso lo scrutinio finale che terrà conto anche di un elaborato da consegnare entro il prossimo 30 maggio. È quanto prevede l'ordinanza del ministero dell’Istruzione, che regola lo svolgimento degli Esami di Stato e la valutazione finale degli alunni per questo anno scolastico segnato dall'emergenza coronavirus (GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA - LO SPECIALE). L'argomento dell'elaborato sarà concordato con i docenti, valorizzando il percorso fatto da ciascuno studente. Sarà presentato oralmente, in modalità telematica, davanti al Consiglio di classe, prima dello scrutinio finale e sarà valutato sulla base dell'originalità, della coerenza con l'argomento assegnato, della chiarezza espositiva (TUTTI AMMESSI ALLA MATURITÀ 2020 - SCUOLA, LE MISURE PER LA RIPRESALE FAQ SULLE MASCHERINE - LE FOTO SIMBOLO - LE FAQ SULLA FASE 2).

Ora l'ok del Consiglio Superiore Pubblica Istruzione

approfondimento

Coronavirus Italia, esame di maturità 2020, tutti ammessi

Le ordinanze con le indicazioni per lo svolgimento degli Esami di Stato e la valutazione finale degli alunni sono provvedimenti che tengono conto di quanto previsto dal decreto scuola. Le ordinanze, presentate ai sindacati - rende noto il ministero - sono state inviate al Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione per il parere prima della pubblicazione. Si tratta di tre testi: uno per la valutazione di fine anno degli studenti e per il recupero degli apprendimenti, uno per gli Esami del primo ciclo, uno per gli Esami del secondo ciclo.

Cronaca: i più letti