Coronavirus, preghiera in dialetto per la Madonnina di Milano. VIDEO

Cronaca

Giancarlo Calloni, milanese, non vedente, ha composto una preghiera per la sua città. Rivolgendosi alla Madonnina, chiede di aiutare medici e infermieri in questa emergenza

Una preghiera per Milano rivolta al simbolo della città: la Madonnina. Giancarlo Calloni, 69 anni, non vedente, ha il dono di riuscire a guardare col cuore nel silenzio assordante di questi giornate di emergenza per il coronavirus (IL LIVEBLOG - LO SPECIALE - Ministro d'Incà a Sky Tg24: "Prudenza sulle riaperture, il bonus aumenterà"). Calloni, milanese, ha espresso così la sua testimonianza di fede: componendo una preghiera in dialetto per Milano, una richiesta di aiuto alla protettrice della città che ci guarda dalle guglie del Duomo. L’ha registrata con l’aiuto di sua figlia Michela e le sue parole sono state accompagnate dalle immagini girate da Guido Magni e montate da Francesco Sgaramella per Sky.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.