Morta Elisabetta Imelio, la bassista dei Prozac+ aveva 44 anni

Cronaca

L’artista è deceduta al Centro di riferimento oncologico di Aviano (Pordenone), come riporta il Messaggero Veneto. Aveva rivelato al pubblico la sua lotta prima contro un tumore al seno e poi contro quello al fegato 

Elisabetta Imelio, bassista dei Prozac+ e dei Sick Tamburo, è morta nella notte fra sabato 29 febbraio e domenica 1 marzo al Centro di riferimento oncologico di Aviano (Pordenone). La notizia è riportata dal Messaggero Veneto. L'artista aveva 44 anni ed aveva rivelato al pubblico la sua lotta prima contro un tumore al seno e poi contro quello al fegato.

Il successo coi Prozac+

Imelio è stata tra i fondatori, assieme a Gian Maria Accusani ed Eva Poles, del gruppo Prozac+. La musicista, residente a Pordenone, insieme alla band friulana nata negli anni Novanta, scalò le classifiche nel 1998 con l'album "Acido Acida" e sfiorò le 200mila copie vendute. L'ultima esibizione dei Prozac+ dal vivo risale al 2007, prima della reunion del 2018 per il ventennale di "Acido Acida". Imelio, dopo i Prozac+, aveva fondato con Accusani anche il gruppo Sick Tamburo.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.