L'Artigiano in Fiera 2019: tutto quello che c'è da sapere sull'evento

Cronaca

Uno degli appuntamenti più caratteristici del periodo torna ad animare Milano. Dal 30 novembre all'8 dicembre, oltre 3mila espositori provenienti da più di 100 Paesi si ritroveranno nel polo di Fieramilano Rho-Pero

Cibo, idee regalo per il Natale e tanti spettacoli dal vivo. Il polo fieristico milanese di Rho-Pero è pronto per ospitare la 24esima edizione della Fiera dell'Artigianato, in programma quest'anno dal 30 novembre all'8 dicembre. Per nove giorni, oltre tremila artigiani provenienti da circa 100 Paesi del mondo, si ritroveranno a Milano, unendo il meglio dell'artigianato e della ristorazione internazionale.

Un pass nominale e l'applicazione

Il motto dell'edizione 2019 è "Piacere di conoscerti" e l'ingresso alla manifestazione, come da tradizione, sarà gratuito. Quest'anno, però, per accedere all'Artigiano in Fiera bisognerà munirsi di un apposito pass, che potrà essere scaricato gratuitamente dal sito internet pass.artigianoinfiera.it dopo una veloce registrazione. Avvenuta l'identificazione del nuovo utente, il materiale necessario per l'ingresso al polo di Rho Fiera Milano sarà inviato direttamente sulla mail. Il pass è nominale e non cedibile; tuttavia chi non è in possesso di un indirizzo mail può essere registrato anche da conoscenti e amici. Non si tratta dell'unica novità: tra le sorprese del 2019 spicca, infatti, l'app ufficiale dell'evento. Disponibile sia per iOS sia per Android, può essere scaricata gratuitamente negli store digitali e permette di rivoluzionare l'esperienza fieristica. Attraverso una mappa interattiva, infatti, sarà possibile navigare tra gli stand e scovare padiglioni, nazioni e prodotti specifici.  

Nove padiglioni

I nove padiglioni di quest'edizione ospiteranno artigiani provenienti da tutto il mondo. Sarà così possibile compiere un vero viaggio del globo, alla scoperta di tradizioni, curiosità e prodotti tipici realizzati da culture molto diverse tra loro. Non mancheranno, ovviamente, gli spazi dedicati al cibo. L'Artigiano in Fiera è infatti anche una grande rassegna internazionale dell'enogastronomia. Nello spazio fieristico sono allestiti 42 ristoranti artigianali e 21 luoghi del gusto - pensati anche per il consumo in loco - oltre a centinaia di artigiani che proporranno prodotti tipici delle loro regioni. Dalla pizza napoletana alle specialità cinesi, il menù è studiato per soddisfare i palati di tutti. Il padiglione 4 ospiterà inoltre "l'Atelier della Moda e del design", che accoglie le creazioni di olte 50 imprese sartoriali e gioiellerie, ed il salone "La Tua Casa", con le migliori proposte per arredare la propria abitazione in modo elegante e smart. 

Il salone della creatività

Con la 24esima edizione compie 10 anni anche il Salone della Creatività, allestito nel padiglione 6, che raccoglie i lavori e l'estro di giovani creativi. Negli oltre 40 stand presenti si troveranno idee regalo dedicate all'oggettistica e alla decorazione. Inoltre, in questi spazi, verranno organizzati anche dei workshop - promossi da Creative Academy - nei quali sarà possibile muovere i primi passi nel mondo del decoupage, del ricamo e di tante altre attività.

Gli eventi dal vivo

Numerosi anche gli appuntamenti con la musica e gli spettacoli live. Ogni giorno, stornelli romani, pizzica salentina e la musica popolare italiana si affiancheranno alle tradizioni del flamenco spagnolo, del cancan francese e della ciarda ungherese per coinvolgere il pubblico presente, facendo incontrare culture differenti. Tra gli eventi in programma sono previste anche esibizione artistiche di yoga e live painting. Per una grande festa mondiale che, da 24 anni, unisce tutti i popoli.

Cronaca: i più letti