Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Maltempo, allerta arancione sul Levante ligure e altre 6 regioni

sindaco sestri levante. "non uscite di casa"

Terminata l'allerta rossa nel Levante ligure. E' aumentato il livello di criticità da Portofino a Sarzana per temporali ed esondazioni. La Protezione civile ha diramato un'allerta arancione per il Lazio, Campania, Basilicata, Molise e Sardegna

Leggi tutto
1 nuovo post
Una forte ondata di maltempo sta colpendo l'Italia (LE IMMAGINI). La Protezione civile ha diramato allerte meteo nella maggior parte delle regioni del Paese. In particolare, per la giornata di oggi 3 novembre, è allerta arancione in  LiguriaLazioBasilicataCampaniaMolise e Sardegna, ma il codice giallo è stato esteso a molte altre zone. In serata, per il versante Levante della Liguria, l'allerta è stata declassata a gialla. Disagi in Liguria, dove sono esondati i torrenti Petronio e Vara. Per infiltrazioni chiuse 4 sale operatorie a Sanremo. In Campania 100 famiglie nel Salernitano sono state evacuate in via precauzionale. (LE PREVISIONI)
- di Maurizio Odor
 
Il liveblog si chiude qui. Per rimanere aggiornati sulle ultime notizie, seguite la diretta di Sky TG24
- di Cecilia.MUSSI

Liguria, crepa su punte tra La Spezia e Massa Carrara

 
Una crepa si è aperta su un ponte nel comune di Albiano Magra, localita' al confine tra la provincia della Spezia e quella di Massa Carrara. La crepa si è aperta a causa delle forti piogge che cadono incessanti da stamani. Sul posto i tecnici Anas e i vigili del fuoco. Sempre nello spezzino, ma nel comune di Maissana, una strada e' stata interrotta da una grossa frana caduta pochi minuti fa.  
- di Cecilia.MUSSI

La Spezia, 26 interventi dei Vigili del Fuoco
 

I vigili del fuoco del Comando provinciale di La Spezia sono stati impegnati oggi in numerosi interventi, 26 per la precisione, di cui 21 dovuti all'ondata di maltempo che ha colpito il territorio della provincia

- di Cecilia.MUSSI

Undici famiglie evacuate dopo frana a Sant'Angelo Muxaro (Ag)

 
Undici famiglie sono state evacuate in seguito a una frana a Sant'Angelo Muxaro, in provincia di Agrigento. Le abitazioni sono state ritenute a rischio a causa delle forti piogge che hanno provocato una frattura della pavimentazione stradale costringendo il Comune e la Protezione civile a farle evacuare. La situazione è in continua evoluzione e non si escludono ulteriori provvedimenti analoghi per altre abitazioni. 
- di Cecilia.MUSSI

Le immagini del maltempo tra Livorno e Roma  

 
- di Cecilia.MUSSI

Oltre 150 interventi dei vigili del fuoco a Roma e provincia

 
A causa del maltempo sono anche tanti gli incidenti stradali, fortunatamente senza feriti gravi, e le le strade chiuse al traffico veicolare. Interventi, oltre che dei vigili del fuoco, anche della Polizia locale di Roma Capitale si registrano in via Portuense, via Trionfale e via
Pineta Sacchetti, nei pressi del Policlinico Agostino Gemelli. Situazione difficile a Castel Fusano e a Guidonia dove i vigili urbani hanno chiuso al traffico via Marco Simone. In totale sono al momento oltre 500 le chiamate di aiuto agli agenti, per la stragrande maggioranza arrivate questo pomeriggio.
- di Cecilia.MUSSI

Liguria, allerta declassata da arancione a gialla in Levante

 
In Liguria l'allerta maltempo è stata declassata da arancione a gialla sui bacini di Levante. Lo riferisce il Dipartimento nazionale della Protezione civile. 
 
- di Cecilia.MUSSI

Maltempo sulla Liguria, allerta rossa fino alle 21

 
 
- di Cecilia.MUSSI

Asl1 Sanremo: nessuna attività interrotta

 
Non è stata interrotta alcuna attività all'ospedale Borea di Sanremo. dove la direzione sanitaria ha dovuto chiudere le 4 sale operatorie per alcune infiltrazioni d'acqua dovute alla forte pioggia caduta oggi. Lo comunica la direzione della Asl1 che specifica come la domenica "non si svolgono interventi programmati".
- di Cecilia.MUSSI

Liguria, lunedì forte mareggiata con onde alte 5 metri

 
 
Arpal, l'Agenzia regionale per la protezione ambientale della Liguria, ha emesso un avviso per mareggiata che "si annuncia da Libeccio, intensa sulle coste del Centro-Levante con altezza di onda media di 4.5/5 metri e un periodo - l'intervallo di tempo fra un'onda e l'altra - intorno ai 10 secondi.  A complicare la situazione, i venti di burrasca da Sud Ovest sul Ponente ligure, forti sul resto della regione, con raffiche fino a 80/90 km/h. 
- di Maurizio Odor

Maltempo: oltre 150 interventi dei vigili del fuoco a Roma e provincia

 

 
Alberi caduti, allagamenti di strade e auto in panne. Sono stati numerosi gli interventi effettuati oggi dai vigili del fuoco a causa delle forti piogge che hanno colpito la Capitale e la provincia romana. Il temporale non ha risparmiato alcuna zona di Roma: da Portuense a Cinecittà, fino ai Castelli Romani. Oltre 150 gli interventi dei pompieri per alberi caduti sulla carreggiata e rami pericolanti. A causa del forte vento sono caduti cornicioni e tegole dai fabbricati, e per la pioggia è stato necessario disattivare i quadri elettrici di impianti e fabbricati condominiali. 
- di Maurizio Odor

Mareggiate, Livorno prevede di chiudere il lungomare

 
 
Per l'intensificarsi del vento e per la previsione di mareggiate dalla mezzanotte, la protezione civile comunale di Livorno ha previsto di chiudere al traffico viale Italia, circa 2 km del lungomare cittadino. La stessa Protezione civile, che peraltro già da ieri monitora  costantemente fiumi e corsi d'acqua minori, ha deciso di provvedere alla chiusura di questo tratto di viali a mare in città perché il meteo prevede onde molto alte. La tempesta potrebbe scaricare fin sulla carreggiata detriti e rottami. 
- di Maurizio Odor

Maltempo sferza anche la Campania. VIDEO

 
 
 
- di Maurizio Odor

Liguria: dalle 21 allerta declassata ad arancione

 
 
La valutazione del meteo e il passaggio della piena della Magra, in corso in questi minuti all'interno dei limiti di guardia, hanno portato Arpal a modificare nuovamente l'allerta per la Liguria: nel Levante, da Portofino al confine con la Toscana sui bacini piccoli sarà gialla fino alle 8 di domani, lunedì 4 novembre; sui bacini medi e grandi è allerta rossa fino alle 21 di oggi poi poi arancione fino a mezzanotte.
- di Maurizio Odor