Terremoto nel Parmense, scossa di magnitudo 3.9 a Borgo Val di Taro

Cronaca

Il sisma è stato avvertito dalla popolazione non solo in Emilia, ma anche in Liguria e Toscana. Molti i messaggi sui social. Al momento non si segnalano danni. Alle 14.26, live scossa in provincia di Pisa

Una scossa di terremoto si è verificata poco dopo le ore 13 nella zona di Parma. Il sisma, rivisto dall'Ingv dopo una prima stima tra 3.6 e 4.1, è stato registrato con una magnitudo di 3.9. L'epicentro nel comune di Borgo Val di Taro, a una profondità di 7 km.  Diverse segnalazioni sui social, con la scossa che è stata avvertita non solo in Emilia, ma anche in Toscana e nella vicina Liguria. Al momento non si segnalano danni.

Verifiche in corso

La zona interessata è quella del passo del Brattello, 953 metri di altitudine, che collega il territorio di Borgotaro a quello di Pontremoli, ossia la provincia di Parma a quella di Massa Carrara. Una zona dunque di confine tra le due regioni, tra la Val di Taro e la Valle della Lunigiana.

Ingv: scossa leggera

"Il terremoto di magnitudo 3.9 con epicentro a Borgo Val di Taro in provincia di Parma è piuttosto superficiale. Abbiamo ricevuto segnalazioni da circa 30 comuni. Quella zona ha un'elevata pericolosita' sismica", dichiara Alessandro Amato, sismologo Ingv. "Dalle segnalazioni ricevute, il terremoto - ha aggiunto - si è sentito, oltre che in provincia di Parma, in provincia di Massa, Lucca, La Spezia e Pisa".

Scossa a Pisa

Circa un'ora dopo la scossa nel Parmense, è statao registrato un live movimento tellurico in provincia di Pisa. Il sisma è sato registrato alle 14.26 a 5 chilometri da Castelnuovo di Val di Cecina. La magnitudo stimata dall'Ingv è di 2.7. 

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.