Ondata di caldo, temperature fino a 42 gradi: 16 città da bollino rosso e malori

Cronaca

Ieri le temperature elevate hanno provocato tre morti: un clochard 69enne nei pressi della stazione Centrale di Milano, un anziano nelle campagne di San Benedetto del Tronto e un'altra persona nel Veronese (LE PREVISIONI)

Ancora bollino rosso (allerta tre) su 16 città della penisola, che oggi vedranno schizzare il termometro fino ad oltre 40 gradi. Bari, Bologna, Bolzano, Brescia, Firenze, Frosinone, Latina, Milano, Napoli, Perugia, Rieti, Roma, Torino, Venezia, Verona, Viterbo sono i centri più colpiti, secondo il bollettino del ministero della Salute. Domani, però, in arrivo buone notizie perché le previsioni danno un calo termico, anche se temporaneo.

Le categorie più a rischio

"Le condizioni di caldo estremo rappresentano un rischio per la salute soprattutto per alcune categorie", si legge sul sito del ministero. Si tratta di anziani di età superiore a 75 anni, malati cronici, bambini piccoli (0-4 anni), donne in gravidanza e lavoratori all'aperto (agricoltori, edili, asfaltatori, addetti alla pesca ecc).  

Domani 6 città da bollino rosso

Oggi sono quattro le città con bollino arancione, Ancona, Cagliari, Campobasso e Genova. Domani, con il migliorare delle temperature, saranno sei i centri dove l'allerta rimarrà più alta: Bolzano, Frosinone, Latina, Perugia, Roma e Viterbo. Solo Rieti, invece, segnalato con allerta di livello due (bollino arancione). Rimarranno sopra le medie stagionali le temperature: quelle percepite toccheranno i 36 gradi a Firenze, Latina e Roma.

 

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.