Incidente sul lavoro a Gioia Tauro: morto operaio in cantiere nautico

Cronaca

Un uomo sarebbe deceduto sul colpo dopo essere stato colpito da un cavo che si è spezzato improvvisamente. Sul posto, la polizia di frontiera e la capitaneria di porto stanno effettuando gli accertamenti per chiarire la dinamica

Un uomo è morto in un incidente sul lavoro avvenuto in un cantiere nautico nell'area del porto di Gioia Tauro, in Calabria. La vittima, secondo una prima ricostruzione, sarebbe stata colpita da un cavo che si è spezzato improvvisamente. Sul posto, gli agenti della polizia di frontiera e il personale della Capitaneria di porto per gli accertamenti del caso.

La dinamica dell’incidente

A quanto si apprende, il fatto è accaduto durante le operazioni di “alaggio” (rimorchio) di un'imbarcazione da diporto che stava per essere effettuata utilizzando una gru della "ZenMarine", azienda che costruisce e restaura imbarcazioni all'interno della cinta doganale dello scalo. Il cavo della gru, per cause in corso di accertamento, si sarebbe spezzato, colpendo la vittima, che è deceduta sul colpo.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.