Prato, un 17enne spara da un terrazzo e ferisce un passante

Cronaca

Il giovane, con una carabina ad aria compressa appartenuta al nonno defunto, ha ferito alla spalla un automobilista e colpito la carrozzeria di una macchina. “Ho sparato per gioco", ha poi dichiarato

"Ho sparato per gioco". Questa è stata la giustificazione del ragazzo di 17 anni che ieri pomeriggio, a Prato, ha sparato da un terrazzo ferendo un passante con una carabina ad aria compressa appartenuta al nonno defunto. A essere colpito un automobilista di passaggio, rimasto ferito a una spalla. Il proiettile ha poi rovinato la carrozzeria di un’altra auto. Il giovane è stato denunciato per lesioni personali aggravate, danneggiamento ed esplosioni pericolose. Anche il padre, un uomo di 44 anni, è stato coinvolto per omessa custodia dell’arma.

L'abitazione nella periferia ovest di Prato

L’abitazione dal quale provenivano gli spari, nella zona di San Giusto nella periferia ovest di Prato, è la casa della nonna del giovane. L’arma, appartenente al nonno scomparso e affidata al padre del ragazzo, è stata sequestrata insieme a 638 pallini di piombo uguali a quelli con cui è stato ferito l’automobilista.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.