Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Casal Bruciato, Papa: "Soffro per notizie contro i rom, non è civiltà"

4' di lettura

Incontrando 500 rom e sinti in Vaticano, il Pontefice ha commentato la vicenda della famiglia minacciata a Roma dopo l'assegnazione di una casa. Conte: “La legge va applicata”. Di Maio smentisce di essere irritato con la sindaca Raggi: “Giusto dare solidarietà”

"Prego per voi, vi sono vicino, e quando leggo sul giornale una cosa brutta, vi dico la verità, soffro". Sono queste le parole che Papa Francesco ha rivolto a 500 rom e sinti nell'incontro di preghiera in Vaticano. "Oggi ho letto una cosa brutta sul giornale: questa non è civiltà, l'amore è la civiltà", ha detto il Pontefice: Il riferimento è alla vicenda della famiglia rom minacciata a Roma nel quartiere di Casal Bruciato dopo l'assegnazione di una casa. La famiglia è stata invitata questa sera in Vaticano e ieri ha ricevuto la visita della sindaca della Capitale Virginia Raggi, che è stata pesantemente insultata e contestata. "Questa famiglia risulta legittima assegnataria di un alloggio. Ha diritto di entrare e la legge si rispetta”, ha detto la prima cittadina. "La legge va applicata", ribadisce oggi il presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Mentre il vicepremier Luigi Di Maio smentisce le indiscrezioni secondo cui sarebbe stato irritato dalla solidarietà espressa dalla prima cittadina. Diverse persone, intanto, sono state denunciate per gli insulti alla famiglia rom mentre un'informativa sarà trasmessa alla Digos.

Papa ai rom: “Vendetta l’ha inventata la mafia, non voi”

"È vero, ci sono cittadini di seconda classe, ma i veri cittadini di seconda classe sono quelli che scartano la gente, perché non sanno abbracciare, sempre con gli aggettivi in bocca, e scartano, vivono scartando, con la scopa in mano buttano fuori gli altri", ha affermato Papa Francesco durante l'incontro di preghiera. "Invece la vera strada è quella della fratellanza - ha aggiunto il Pontefice -, con la porta aperta. E tutti dobbiamo collaborare". "Lasciarsi dietro il rancore. Il rancore ammala tutto, ammala la famiglia. Ti porta alla vendetta, ma la vendetta io credo che non l'avete inventata voi. In Italia ci sono organizzazioni che sono maestre di vendetta, voi mi capite bene”, ha sottolineato Bergoglio. "Un gruppo di gente che è capace di creare la vendetta, di vivere l'omertà - ha proseguito Francesco -: questo è un gruppo di gente delinquente, non gente che vuole lavorare" (SCONTRO SOCIAL TRA SAVIANO E POLIZIA).

Di Maio: non irritato con Raggi, ok solidarietà

Intanto il capo politico del M5s smorza le polemiche scoppiate ieri per la visita alla famiglia rom della sindaca di Roma: "Mi si attribuiscono parole del genere che 'sono irritato e arrabbiato': nulla di tutto questo. Io credo che quando si minaccia di stupro una donna o si costringe un bambino a stare chiuso in casa e li si minaccia solo perché hanno ottenuto un alloggio per legge, è giusto dare la massima solidarietà a una donna che viene minacciata di stupro da Casapound o da fascisti", ha dichiarato. Il vicepremier ha aggiunto di "comprendere che ci sia tensione sociale nel Paese” (LE FOTO DELLE TENSIONI).

Anpi: “Solidarietà a Raggi”

In difesa di Virginia Raggi è intervenuta la presidente nazionale dell'Anpi, Carla Nespolo. "Desidero esprimere pieno sostegno alla signora Sindaco di Roma, Virginia Raggi, per la sua attiva presenza a Casal Bruciato e un vivo ringraziamento a tutti coloro che in questi giorni stanno presidiando il diritto, stabilito per legge, di una famiglia rom ad avere una casa”, ha detto. “Sono ignobili e inaccettabili le minacce aizzate e praticate dai fascisti di CasaPound contro degli inermi uomini, donne e bambini che da giorni sono costretti a rimanere chiusi in casa per il terrore di essere aggrediti – ha aggiunto -. Auspico che venga ristabilita al più presto la normalità costituzionale nel quartiere di Casal Bruciato, quindi il pieno rispetto dei diritti umani, unico garante della convivenza civile. Questo clima di squadrismo non è più tollerabile".

Data ultima modifica 09 maggio 2019 ore 15:23

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"