Calci e pugni ai carabinieri, 39enne nigeriano arrestato nel Reggiano

Cronaca

L’uomo è stato avvistato dai militari mentre percorreva in bicicletta via Montegrappa, a Gattatico, e aveva con sé un coltello da 20 centimetri e due chiavi inglesi. Prima ha cercato di scappare, poi ha aggredito gli agenti

Ha cercato di sottrarsi a un controllo prima scappando e poi aggredendo i carabinieri. Per questo un cittadino nigeriano di 39 anni è stato arrestato a Gattatico, in provincia di Reggio Emilia.

Calci e pugni ai carabinieri

L’uomo aveva con sé un coltello da 20 centimetri e due chiavi inglesi. Individuato mentre percorreva in bicicletta via Montegrappa, per sfuggire al controllo ha cercato di scappare e quando è stato raggiunto ha colpito con calci e pugni i carabinieri. Dovrà rispondere di resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di armi ed oggetti atti ad offendere.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.